• Articolo , 21 luglio 2010
  • WRAP: 2 mln di sterline per il riciclo delle plastiche

  • Prestiti e non sovvenzioni. Così il WRAP, isituendo un fondo presititi da due milioni di sterline, tenta di rafforzare il settore privato dello smaltimento e del riciclo delle plastiche

(Rinnovabili.it) – Il “WRAP”:http://www.wrap.org.uk/index.html (Waste & Resources Action Programme) incentiva il riciclo dei vasetti di yogurt e dei contenitori rigidi per alimenti attraverso la creazione del “Mixed Plastics Loan Fund”:http://www.wrap.org.uk/recycling_industry/information_by_material/plastics/mixed_plastics_loan.html. Grazie a 2 milioni di sterline sarà più semplice per la Gran Bretagna trattare le materie plastiche contenute nelle vaschette per la margarina, nelle confezioni rigide per la conservazione dei cibi e nei vasetti di yogurt.
In un momento in cui il prezzo del PET recuperato è a livelli altissimi e il 90% della plastica finisce nei rifiuti destinati alla discarica il fondo prestiti darà supporto ai potenziali investitori interessati al mercato del riciclo UK.
“La riduzione del capitale disponibile determinato dall’attuale crisi economica insieme alla instabilità dei prezzi di mercato dei materiali di recupero fa si che il saldo rischio-ricompensa sia ancora adesso un ostacolo per gli investitori del settore privato nel circuito delle plastiche in Gran Bretagna”, ha riferito Marcus Gover, Direttore dello sviluppo di mercato presso il WRAP.
Obiettivo a lungo termine del WRAP vedere, quindi, la capacità di riciclaggio delle plastiche in UK una realtà consolidata e sicura nel mercato privato britannico. Nell’offerta di un prestito piuttosto che una sovvenzione si sta compiendo, secondo quanto si evince dal comunicato dell’Associazione un passo importante in questo senso. A tal proposito il Piano di attività 2008-11 del WRAP contiene target che puntano alla consegna di 40.000 tonnellate di materie plastiche miste raccolte e riciclate nel Regno Unito entro il 2011.