• Articolo , 11 febbraio 2008
  • Wwf, Federcasa, Esco: 1 milione di condomini efficienti

  • Un accordo di collaborazione per ridurre il peso della bolletta energetica tramite interventi di efficienza energetica sulle strutture edilizie e l’installazione d’impianti di generazione distribuita in cogenerazione, trigenerazione e da fonti rinnovabili

Prosegue la Campagna del Wwf “GenerAzione Clima”, e le iniziative non mancano. Dopo il video-quiz per testare il “quoziente climatico”, che sarà on-line il 14 febbraio sul sito del WWF, arriva ora il progetto per ridurre il fabbisogno energetico di circa 1 milione di unità immobiliari e di edilizia economica e popolare. A sancirne l’avvio ufficiale la sottoscrizione di un accordo tra Wwf, Federcasa (che associa 114 istituti autonomi per le case popolari) ed Esco Italia (società che sviluppa interventi di efficienza energetica, generazione distribuita ed energie rinnovabili). Se l’intesa raggiungerà il suo scopo, si arriverebbe al 40% dell’obiettivo di riduzione dei gas serra, previsto dal Protocollo di Kyoto per il nostro Paese. Nell’ambito della campagna si realizzeranno interventi di efficienza energetica sulle strutture edilizie e gli impianti, favorendo la generazione distribuita in cogenerazione, trigenerazione e da fonti rinnovabili. In aggiunta a ciò saranno distribuiti kit di efficienza energetica costituiti da due lampade a risparmio energetico e un kit per la riduzione dello spreco d’acqua. Come ha commentato lo stesso Michele Candotti, direttore generale del WWF Italia, ora “tocca passare dalle parole ai fatti per cogliere la sfida della nuova rivoluzione industriale, già cominciata, e costruire un’economia a impatto zero”.