• Articolo , 29 ottobre 2008
  • WWF: gli indici di un Pianeta agli sgoccioli

  • Solo alcuni dati estrapolati dal Living Planet Report 2008 presentato, il documento sullo stato di salute del pianeta curato dal WWF e presentato oggi al mondo

“Abbiamo un solo Pianeta. La sua capacità di sostenere un’immensa diversità di specie, fra cui quella umana, è grande, ma essenzialmente limitata. Quando la domanda antropica supera la disponibilità di risorse – quando si oltrepassano, cioè, i limiti ecologici – si compromette la salute dei sistemi viventi della Terra. Alla fine, questa perdita arriva a minacciare lo stesso benessere umano”. Così si apre il Living Planet Report 2008. Ma per rendersi direttamente conto della grave situazione ecco i dati riguardanti alcuni Paesi secondo gli indici: Impronta Ecologica al 2005, biocapacità al 2005 ed Impronta Idrica dei consumi 1997-2001 (vedi “definizioni”:http://www.rinnovabili.it/living-planet-report-nel-2035-servira-un-altro-pianeta-701909).

*ITALIA*: impronta ecologica di 4,8 ettari globali pro capite, contro 1,2 ettari pro capite di biocapacità; consumo di 2,33 milioni di litri a persona l’anno (popolazione 58 milioni)

*GRECIA*: 4,2 ettari globali pro capite – biocapacità 1,7; 2,38 mln di litri a persona l’anno (popolazione 11,1 milioni)

*GERMANIA*: 4,2 ettari globali pro capite – biocapacità 1,9; 1,54 mln di litri a persona l’anno (popolazione quasi 83 milioni)

*REGNO UNITO*: 5,3 ettari globali pro capite – biocapacità 1,6; 1,24 mln di litri a persona l’anno (popolazione quasi 60 milioni)

*AUSTRALIA*: 7,8 ettari globali pro capite – biocapacità 15,4; 1,39 mln di litri a persona l’anno (popolazione 20 milioni)

*STATI UNITI*: 9,4 ettari globali pro capite – biocapacità 5,0; 2,48 mln di litri a persona l’anno (popolazione al 2005, 298 milioni, oggi oltre 300 milioni)

*BRASILE*: 2,4 ettari globali pro capite – biocapacità 7,3; 1,36 mln di litri a persona l’anno (popolazione 186 milioni)

*CINA*: 2,1 ettari globali pro capite – biocapacità 0,9; circa 0,70 milioni di litri a persona l’anno (popolazione 1 miliardo 323 milioni)

*INDIA*: 0,9 ettari globali pro capite – biocapacità 0,4; 0.98 mln di litri a persona l’anno (popolazione 1 miliardo 103 milioni)

*ETIOPIA*: 1,4 ettari globali pro capite – biocapacità 1,0; 0,67 mln di litri a persona l’anno (popolazione 77,4 milioni)

E per l’Italia le cattive notizie arrivano anche in tema di emissioni di gas serra, che nel solo 2005 hanno sorpassato i 580 milioni
di tonnellate di CO2 equivalente, tanto da trasformarci nel terzo Paese europeo per emissioni, mentre eravamo il 5° nel 1990 e il 4° nel 2000. In 15 anni dunque si è registrata una crescita di 62,70 milioni di tonnellate di CO2 equivalente. E nel 2006 le emissioni sono ancora cresciute dello 0,3% rispetto ad una
riduzione dello 0,8% su scala europea. “L’Italia è uno dei pochi paesi europei (insieme ad Austria,
Grecia, Irlanda, Portogallo e Spagna) – si legge – che ha registrato un incremento delle emissioni rispetto ai valori
del 1990. A causa della crescita delle emissioni delle industrie energetiche e dei trasporti, non sarà
prevedibilmente in condizione di raggiungere l’obiettivo di Kyoto con sole misure domestiche”.