• Articolo , 30 aprile 2008
  • XCPV, la nuova tecnologia fotovoltaica low-cost

  • Pronto tra un anno un nuovo sistema che può portare entro un anno a prezzi assolutamente competitivi nel campo dell’energia solare

All’11° Annual Global Energy Forum di Washington, Sungri, una start-up company della Silicon Valley, specializzata in progettazione e sviluppo di sistemi ad energia solare, ha annunciato il suo ultimo lavoro Xtreme Concentrated Photovoltaics ™ (XCPV™). Si tratta di un tipo di fotovoltaico “concentrato” che utilizza dispositivi ottici robotizzati combinati con chip, dotato di una capacità di convogliamento della luce 1600 volte più efficiente dei sistemi tradizionali. Secondo i piani della società, il progetto di produzione per aziende e compagnie commerciali verrà avviato entro un anno e già nel 2011 il mercato sarà invaso da questo nuovo solare, più piccolo, più potente, ma soprattutto a buon prezzo. Sì, perchè l’alta efficienza di XCPV permetterà di produrre energia elettrica ad un costo all’ingrosso di soli 4,9 centesimi al kWh. “Ottenere energia solare a 5 centesimi al kWh costituirebbe una svolta mondiale” ha detto Craig Goodman, presidente della National Energy Marketers Association. “Renderebbe la generazione elettrica da fotovoltaico conveniente come quella da carbone, gas naturale o altre fonti non rinnovabili, senza rendere necessario alcun tipo di sovvenzione”.