• Articolo , 26 febbraio 2010
  • Zaratti: “importante cogliere segnale di Federalberghi su ambiente e risparmio energetico”

  • “È davvero significativo e merita di essere sottolineato il fatto che l’ultima edizione dell’ “Albergatore Day”, sia stata dedicata alla sostenibilità ambientale e al risparmio energetico, due temi che in questi ultimi anni abbiamo affrontato con grande impegno, ottenendo grandi risultati e ponendo le premesse per un importante futuro sviluppo. Azioni come la creazione e […]

“È davvero significativo e merita di essere sottolineato il fatto che l’ultima edizione dell’ “Albergatore Day”, sia stata dedicata alla sostenibilità ambientale e al risparmio energetico, due temi che in questi ultimi anni abbiamo affrontato con grande impegno, ottenendo grandi risultati e ponendo le premesse per un importante futuro sviluppo. Azioni come la creazione e lo sviluppo della rete degli ecoalberghi, delle piste ciclabili nelle aree protette, degli Eco Point, e tante altre ancora sono fondate sull’obiettivo di incentivare forme di turismo sostenibili e rispettose dell’ambiente. Il Lazio sulle rinnovabili e l’efficienza ha fatto molto passando da uno a 87 MW di potenziale installato, mentre ben 515 MW sono in via di realizzazione, grazie anche ai 269 milioni di euro investiti dalla Regione in questi anni. – afferma Filiberto Zaratti, assessore regionale all’Ambiente ed esponente di Sinistra Ecologia e Libertà – Un plauso va dunque al Presidente di Federalberghi, Giuseppe Roscioli, che dando un’indicazione così netta a un comparto fondamentale per la nostra Regione, caratterizzata da una grande e profonda vocazione turistica, rappresenta un segnale di grande importanza che vogliamo cogliere ed evidenziare: i temi e le strategie delle energie rinnovabili sono ormai parte del lessico quotidiano della nostra società e delle categorie che la animano, come in questo caso quella degli operatori turistici. Un segnale che riscuote enorme consenso tra i cittadini e che finalmente trasferisce la voce “sviluppo sostenibile” dalla categoria dei sogni a quella della realtà concreta”.