• Articolo , 23 settembre 2009
  • Zaratti: “Premiamo rinnovabili ed efficienza”

  • “Stimolare l’efficienza energetica negli usi finali oggi, viste le emergenze ambientali e sociali legate al mondo dell’energia per una pubblica amministrazione è un obbligo. – ha affermato Filiberto Zaratti, Assessore all’Ambiente e Cooperazione tra i Popoli durante la presentazione del Premio Condomini Solari – Per questo motivo, come Regione, siamo attivi da tempo nel favorire […]

“Stimolare l’efficienza energetica negli usi finali oggi, viste le emergenze ambientali e sociali legate al mondo dell’energia per una pubblica amministrazione è un obbligo. – ha affermato Filiberto Zaratti, Assessore all’Ambiente e Cooperazione tra i Popoli durante la presentazione del Premio Condomini Solari – Per questo motivo, come Regione, siamo attivi da tempo nel favorire l’utilizzo virtuoso dell’energia e con l’istituzione del Premio Condomini solari vogliamo stimolare ulteriormente e in maniera collettiva il ricorso a pratiche d’efficienza energetica nella vita quotidiana. L’iniziativa selezionerà un condominio energivoro le cui famiglie vogliono cambiare le proprie modalità di utilizzo dell’energia, è potrà beneficiare di una diagnosi energetica, di un progetto di riqualificazione, della valutazione delle prestazioni energetiche, del supporto alla realizzazione attraverso delle società specializzate nei servizi energetici (Esco) e del riconoscimento pubblico di condominio efficiente”.

“Questa iniziativa che promuoviamo con la collaborazione dell’Agenzia RomaEnergia, si inserisce in un percorso per l’efficienza energetica e le rinnovabili che come Assessorato regionale all’Ambiente abbiamo iniziato da tempo. – prosegue Zaratti – L’anno scorso abbiamo promosso l’installazione del solare termico e l’utilizzo degli elettrodomestici efficienti, mentre all’inizio del 2008 abbiamo semplificato l’installazione degli impianti solari, fotovoltaici e termici, con l’abolizione della Dichiarazione di inizio attività (Dia) per i sistemi domestici. Nei prossimi mesi attiveremo un fondo di rotazione triennale, per 15 milioni di euro che sarà di supporto a cittadini e imprese che voglio utilizzare le rinnovabili, mentre sono in dirittura d’arrivo gli incentivi per le caldaie ad alta efficienza, per un milione di euro”.

“Il Premio Condomini Solari rafforza una linea di intervento già sviluppata da RomaEnergia con diversi progetti tra i quali ci sono il progetto ALTENER European Solar Building Exhibition per la realizzazione di case a basso consumo e con uso di fonti di energia rinnovabili a Roma e il progetto di realizzazione di palazzine nel Piano di Zona di Borghetto dei Pescatori a Ostia con elevata efficienza e uso di fonti di energia rinnovabili – afferma Sabrina Albanesi, Presidente di RomaEnergia – L’iniziativa di oggi costituisce un’estensione di tale impegno al settore dell’edilizia residenziale esistente, mirando, in particolare a coinvolgere i piccoli proprietari delle abitazioni all’interno dei Condomini di Roma, creando un partenariato che coinvolge: le istituzioni (Regione e Comune), i Condomini attraverso gli Amministratori e le loro Associazioni, le Esco, le banche.

L’intervento nel settore dell’edilizia esistente è fondamentale per una riduzione consistente delle emissioni di CO2 e il rispetto degli impegni post-Kyoto al 2020: 20% riduzione delle emissioni di CO2 – 20% di aumento dell’efficienza energetica – 20% di energia prodotta da fonti di energia rinnovabile”.