• Articolo , 27 dicembre 2010
  • Zephyr, l’aereo solare da triplo record del mondo

  • Leggero ed efficiente l’aereo solare senza equipaggio Zephyr ha ottenuto la certificazione per aver registrato tre diversi record: durata di volo, altitudine raggiunta e dimensioni/peso del velivolo

(Rinnovabili.it) – Costruito in Gran Bretagna l’aereo solare Zephyr, velivolo autonomo senza equipaggio (UAV), secondo quanto diffuso dalla Federation Aeronautique Internationale (FAI), ha saputo conquistare ben tre diversi record mondiali tra cui durata di volo e altitudine raggiunta. È riuscito a volare per due settimane consecutive senza interruzioni nel luglio scorso e la società costruttrice, la Qinetiq, ha già in mente progetti di sorveglianza e comunicazione per questo velivolo che porta il nome del figlio del dio del vento.
“Questo aeromobile può aiutare a tenere i pirati lontani dalle coste del Corno d’Africa, avvertire le autorità su dove e come gli incendi boschivi si stanno diffondendo e garantire che i soldati rimangano in comunicazione quando combattono in terreni montuosi o collinari” ha spiegato il chief designer della Qinetiq, Chris Kelleher.
Il volo da guinness è durato ben 336 ore e 22 minuti e otto secondi, con un record di altitudine di 21,562 metri condotto esclusivamente sfruttando l’energia elettrica generata dai moduli fotovoltaici allocati sulle ali. Dello spessore di un millimetro le matrici solari riescono anche a ricaricare le batterie al litio-zolfo che garantiscono il combustibile per il volo notturno.
Ultraleggero perché realizzato in fibra di carbonio Zephyr ha un’apertura alare di 22,5 metri e pesa poco più di 50 chilogrammi e già è stato ribattezzato l’ “eternal plane”.