Archivio dei TAG: cina

COP25: è scontro a Madrid sui crediti di carbonio

Crediti di carbonio

L’articolo 6 dell’Accordo di Parigi, che regola il meccanismo di compensazione delle emissioni, crea le prime spaccature. Da una parte, l’Europa, che si scaglia contro il “doppio conteggio”. Dall’altra, Brasile, Cina e Arabia Saudita che vogliono che il meccanismo di crediti resti quello del protocollo di Kyoto.

Pubblicato in Ambiente, Clima | Altre etichette, , , , , , , , | Scrivi un commento

Carbon border tax: l’UE risponde all’avvertimento cinese

Carbon border tax

Con una fine mossa diplomatica, il vicepresidenti dell’Esecutivo Europeo e commissario per il Green New Deal, si è augurato che non sia necessario dover fare ricorso ad una tassa alla frontiera sul carbonio. Tuttavia, la priorità è quella di difendere le industrie europee dalla concorrenza sleale di chi non rispetta l’Accordo di Parigi.

Pubblicato in Energia, Varie energia | Altre etichette, , , , | Scrivi un commento

COP25 sul clima: il delicato tema della carbon border tax

Carbon border tax

Come c’era da aspettarsi, il tema del Mercato del carbonio rappresenta la questione più delicata per il vertice delle Nazioni Unite sul Clima. La Cina lancia dunque la prima stoccata, dichiarando che una tassa alla frontiera UE sul carbonio potrebbe mettere a rischio l’Accordo di Parigi e gli sforzi congiunti dei paesi nella lotta ai cambiamenti climatici.

Pubblicato in Ambiente, Clima | Altre etichette, , , , | Scrivi un commento

Veicoli ecologici: la Cina accelera sulla mobilità elettrica

NEV

Non solo la riduzione delle emissioni di CO2. Ciò che spinge la Cina a puntare sul settore dei New Energy Vehicles è la sicurezza energetica, per affrancarsi sempre di più dal petrolio e fare della mobilità elettrica il fiore all’occhiello della sua industria automobilistica.

Pubblicato in Mobilità, Mobilità sostenibile | Altre etichette, , , , | Scrivi un commento

Cina: chi ha paura della carbon border tax?

Carbon border tax

Proposta dal neo commissario per il Clima Timmermans, la tassa di frontiera sulla CO2 potrebbe danneggiare la Cina, già pesantemente colpita dai dazi statunitensi voluti dal presidente Trump. Tuttavia, da Pechino manca ancora una chiara politica climatica e il tasso di emissioni cresce di anno in anno

Pubblicato in Ambiente, Clima | Altre etichette, , , , | Scrivi un commento

Il mondo si prepara alla COP25, con un monito della Spagna

COP25

La conferenza ONU servirà soprattutto come pungolo per aumentare le ambizioni dei diversi stati rispetto alla finalizzazione e all’aggiornamento dei rispettivi piani nazionali di azione sul clima, da presentare entro la fine di quest’anno. Secondo la ministra spagnola Ribera, serve un sistema commerciale globale per le emissioni di carbonio guidato dalle Nazioni Unite

Pubblicato in Ambiente, Clima | Altre etichette, , , , , | Scrivi un commento

Cina, le emissioni del settore energetico sono destinate a crescere

emissioni

Le emissioni di CO2 del gigante asiatico sono destinate a crescere ulteriormente nei prossimi due anni sotto la spinta degli idrocarburi. Gli esperti suggeriscono di ridurre ulteriormente l’impiego di carbone

Pubblicato in Ambiente, Clima | Altre etichette, , , , | Scrivi un commento

Accordo di Parigi: gli Usa presentano l’exit

Accordo di Parigi

A partire dalla campagna elettorale del 2016, la politica di Trump ha puntato alla crescita dell’industria americana, vedendo nell’accordo di Parigi una seria minaccia alla sua personale visione. Dopo aver atteso il tempo necessario, gli Usa presentano una richiesta formale di ritiro, rischiando così di perdere la loro influenza a livello mondiale.

Pubblicato in Ambiente, Clima | Altre etichette, , , , , | Scrivi un commento