• Articolo Roma, 22 gennaio 2013
  • L’Umbria fa il pieno di rinnovabili

  • Dal 1 gennaio al 31 dicembre 2012 sono stati 3.221 i nuovi impianti connessi alla rete elettrica dell’Umbria

Anche nel 2012 l’Umbria ha fatto il pieno di energia solare: sono stati 3221 i nuovi impianti fotovoltaici di privati, Enti o Pubbliche Amministrazioni che Enel ha connesso alla rete elettrica della Regione avvicinandosi al record raggiunto nel 2011 con 3.991 impianti allacciati . Per il 90 per cento delle attivazioni si tratta di impianti fotovoltaici di taglia piccola e media che vanno dai 3 ai 20 kW. In totale, grazie all’energia proveniente dal sole e al lavoro svolto da Enel Distribuzione in fase di connessione, l’Umbria si è arricchita di oltre 112 MW di fonti rinnovabili in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di circa 60 mila famiglie. In particolare la provincia di Perugia registra il maggior numero di connessioni con 2838 nuovi impianti per una potenza installata di 94 MW mentre in provincia di Terni sono stati allacciati 390 impianti (17 MW). “Enel – ha detto Debora Stefani, Responsabile Enel Direzione Territoriale Rete Toscana e Umbria – ha risposto con grande efficienza alle numerose richieste di allaccio alla rete elettrica dell’Umbria che dal 2010, nell’ambito delle incentivazioni nazionali e locali, sono cresciute in maniera esponenziale. Sia nel 2011 che nel 2012 abbiamo registrato un incremento di richieste di connessioni in tutta la Regione che in questo modo fa un salto in avanti nell’approvvigionamento energetico da fonte rinnovabile”. In alcune aree dell’Umbria si registra un rischio di saturazione della rete elettrica che, per sostenere ulteriori carichi in immissione, necessita di interventi strutturali da concordare con il gestore nazionale della rete elettrica di alta tensione.