• Articolo Venezia, 5 giugno 2017
    • Nuovo bando veneto per l’efficientamento energetico: 12 mln per le PMI

    • Consumare meno energia e incrementare la produzione di energia da fonti rinnovabili: questi i due obiettivi del nuovo bando vento per le piccole e medie imprese

     bando veneto per efficientamento energetico

     

     

    (Rinnovabili.it) – Le prime misure per l’efficientamento energetico veneto erano arrivate nel 2016: oltre 5,5 milioni di euro – resi disponibili nell’ambito delle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2007-2013 – e destinati ad interventi nella pubblica amministrazione. A quasi un anno di distanza la Regione rilancia avviando una nuova linea di finanziamento rivolta in questo caso alle piccole e medie imprese.

    In questi giorni, infatti, la giunta ha approvato un nuovo bando per l’incentivazione alle imprese focalizzato su efficientamento energetico e rinnovabili. Dodici milioni di euro, a valere sui fondi POR FESR 2014-2020, che serviranno nella pratica a promuovere misure di contenimento della spesa energetica e dell’inquinamento, incrementando nel contempo l’utilizzo in maniera efficiente le risorse e delle fonti alternative.

     

    A darne comunicazione è l’assessore regionale allo sviluppo economico e all’energia, Roberto Marcato, che così commenta il provvedimento “Con questo nuovo bando si conferma l’attenzione della Regione del Veneto per le piccole e medie imprese, stimolando gli investimenti in ricerca e innovazione e ponendo attenzione alla sostenibilità ambientale”.

     

    Efficientamenteo energetico e rinnovabili nel PER del Veneto

    Il provvedimento è figlio del Piano Energetico Regionale del Veneto con cui la Regione mira a raggiungere nel 2020 una quota di almeno al 10,3 per cento delle fonti rinnovabili sui consumi finali lordi di energia, riducendo la domanda, sempre per la stessa data del 20 per cento rispetto al 2005. Il bando è rivolto alle PMI operanti nei settori del commercio, industria, artigianato e turismo e servizi e stabilisce che l’arco temporale per la presentazione delle domande di contributo decorra dal 15 giugno al 31 luglio 2017. I progetti di efficientamento energetico dovranno essere conclusi entro il 16 luglio 2018, mentre la rendicontazione di spesa dovrà essere presentata entro il 31 luglio 2018. Requisito essenziale ai fini della presentazione della domanda è la diagnosi energetica pre intervento.

     

    >>Leggi: Gli Stati UE vogliono indebolire i target dell’efficienza energetica<<

    Il contributo sarà al massimo di 150.000 euro per una spesa rendicontata e ammessa pari o superiore a 500.000 euro; il contributo minimo sarà di 30.000 per una spesa pari a 100.000 euro. Non saranno ammesse domande di partecipazione i cui progetti comportino spese ritenute ammissibili per un importo inferiore a 100.000 euro.

    Tutte le News | Veneto
    Smog: situazione critica in Veneto, si salva solo Belluno24 marzo 2017

    Smog: situazione critica in Veneto, si salva solo Belluno

    La denuncia arriva dal Treno Verde, la campagna di Legambiente e del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ferma in questi giorni sui binari di Vicenza

    Quando riciclare significa poter non pagare la tassa sui rifiuti21 novembre 2016

    Quando riciclare significa poter non pagare la tassa sui rifiuti

    Tassa rifiuti pagata e sconti sulla bolletta della luce: questi i premi dei nuovi eco-compattatori incentivanti istallati a Conegliano, Vittorio Veneto e Oderzo

    shutterstock_300543446_giusta-610x42516 giugno 2016

    Efficienza energetica, in Veneto pronti 5,5 mln in contributi

    I fondi saranno assegnati ad interventi di efficientamento energetico di edifici pubblici e illuminazione stradale

    FINESTRINO_BICI_TRENO09 marzo 2016

    Una Green Station per il Veneto: eco-mobilità e turismo si incontrano

    Dall’intesa tra Legambiente, FS e rete ferroviaria italiana prende vita la trasformazione degli spazi della stazione di San Stino di Livenza in un centro di promozione del turismo sostenibile

    piazza-duomo-ay-712 febbraio 2016

    Il Veneto porta in piazza “idee di sostenibilità”

    Personale specializzato ed esperti dell’ARPAV saranno a disposizione dei cittadini per rispondere ai loro quesiti e dare consigli pratici di sostenibilità

    paper people doing teamwork in their business05 febbraio 2016

    Un Piano acquisti verdi per il Veneto

    La Regione batte sul tempo il Collegato Ambientale alla legge di Stabilità, presentando il Piano d’azione per il Green public Procurement

    20120227120632_alba18 dicembre 2015

    Nuove derivazioni idroelettriche, il Veneto ottiene norme restrittive

    La Comitato istituzionale dell’Autorità di bacino adotta il primo aggiornamento del piano di gestione dei bacini idrografici delle Alpi Orientali

    12