Azione climatica: Ue e Cina si impegnano per Parigi 2015

Grazie ad una dichiarazione congiunta Ue e Cina si sono impegnate a rafforza re l’azione climatica per arrivare più forti all’incontro Onu di Parigi 2015

Azione climatica(Rinnovabili.it) – L’UE e la Cina si sono impegnate a “rafforzare la cooperazione” relativa all‘azione climatica in vista del vertice sul clima delle Nazioni Unite che si terrà a Parigi alla fine del prossimo anno.

La dichiarazione congiunta rilasciata dal presidente cinese Xi Jinping dopo la visita effettuata a Bruxelles delinea un impegno di “azione interna credibile e verificabile” sulle emissioni di gas serra e sulla produzione e rilascio di HFC, sostanze chimiche utilizzate nei frigoriferi e nei condizionatori d’aria, gas ad effetto serra 11.700 volte superiore per potenza alla CO2.

Sia la Cina che l’Europa hanno invitato tutti i paesi a presentare i loro contributi al Framework internazionale sul clima che dovrebbe essere concordato a Parigi con largo anticipo rispetto alla conferenza. La Cina nel suo ultimo piano quinquennale ha intensificato la sua leadership ambientale, impegnando il paese a spendere più di 5.000 miliardi di yuan (817 miliardi di dollari) per intensificare le iniziative e i programmi di tutela ambientale 2011-2015.

I drammatici risultati dei monitoraggi atmosferici effettuati da ottobre in Cina continuano ancora oggi a dare esiti preoccupanti nelle principali città, numeri che hanno spinto le amministrazioni a dichiarare guerra all’inquinamento.

 

“E’ molto incoraggiante vedere la Cina e l’UE che si impegnano pubblicamente per affrontare il cambiamento climatico e per lavorare verso il raggiungimento di un futuro low carbon cui tutti i cittadini hanno bisogno di Parigi 2015 sarà un evento fondamentale per il cambiamento climatico, ma siamo a più di un anno di distanza. È di vitale importanza che i leader agiscano ora per garantirci un futuro migliore. Non c’è tempo da perdere” come ha dichiarato Changhua Wu, del The Climate Group.