Sagre a impatto 0 in Basilicata con la Lavapiatti Mobile di Legambiente

De Biasi (Legambiente Basilicata): ” Vogliamo incoraggiare una gestione sostenibile dei rifiuti e contribuire così alla promozione di una cultura ambientale”

Sagre a impatto 0 in Basilicata con la Lavapiatti Mobile di Legambiente

 

(Rinnovabili.it) – Ne avevamo parlato solo ieri, in quanto il progetto era uno dei vincitori della prima edizione del Premio nazionale per la prevenzione dei rifiuti. Ora la Lavapiatti Mobile, lo speciale furgoncino ideata e realizzata da Legambiente Basilicata in collaborazione con il Parco dell’Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese, è pronta per il suo debutto in società. La presentazione ufficiale si è tenuta ieri ma l’esordio sul campo avverrà il 27 agosto a Viggiano, in occasione della “Festa del Ferricello”. Sì, perché l’obiettivo con cui è stata creata la “Lavapiatti Mobile” è quello trasformare sagre, manifestazioni e feste enogastronomiche lucane in eventi a impatto zero.

 

Spiega il presidente di Legambiente Basilicata Marco De Biasi: “Gli eventi enogastronomici che durante la stagione estiva e autunnale si susseguono in Basilicata nella maggior parte dei casi sono caratterizzati dalla produzione di una grande quantità di rifiuti indifferenziati che incide notevolmente sui costi di smaltimento oltre che arrecare danni all’ambiente. Con questa iniziativa vogliamo incoraggiare una gestione sostenibile dei rifiuti e contribuire così alla promozione di una cultura ambientale che orienti sempre più le comunità interessate verso comportamenti quotidiani consapevoli”.

 

Grazie alle sue tre lavastoviglie industriali montate sul rimorchio furgonato e al kit di stoviglie in melammina e policarbonato, si potrà definitivamente dire addio a piatti, posate e bicchieri in plastica. Prima nel suo genere in Italia, l’invenzione nasce nell’ambito del progetto “Centro per la sostenibilità”, promosso da Legambiente Basilicata e sostenuto da Fondazione con il Sud attraverso il Bando Ambiente “Verso Rifiuti Zero” e ha ricevuto la partnership tecnica di Electrolux. “Possono chiederne il noleggio a Legambiente Basilicata – spiega una nota stampa sul sito dell’ente Parco – privati, associazioni ed enti pubblici impegnati nell’organizzazione di manifestazioni con somministrazione di cibo e bevande”. La Lavapiatti Mobile costituirà inoltre anche uno degli elementi fondamentali del marchio Ecofesta Basilicata, modalità di gestione di manifestazioni pubbliche a basso impatto ambientale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui