Cambiamento climatico: COMBINE prevede il futuro della Terra

Grazie al progetto UE COMBINE i ricercatori hanno potuto elaborare nuovi scenari sul futuro climatico del Pianeta e capire meglio il cambiamento climatico

Cambiamento climatico: progetto COMBINE(Rinnovabili.it) – Il secolo scorso è stato caratterizzato da un innalzamento della temperatura atmosferica e oceanica, con il conseguente scioglimento dei ghiacci marini e l’incremento della concentrazione dei gas ad effetto serra.

Cosa dobbiamo aspettarci dal futuro? In che modo il cambiamento climatico modificherà ancora l’aspetto e gli equilibri del nostro Pianeta? Tutto questo non può essere controllato completamente ma sicuramente politiche e iniziative studiate ad hoc potranno mitigare gli effetti del cambiamento climatico, proteggendo la Terra da ulteriori sconvolgimenti. Per affrontare tutte queste sfide c’è sicuramente bisogno della collaborazione internazionale e l’Europa sta dando il proprio contributo attraverso il progetto COMBINE   (‘Comprehensive Modelling of the Earth System for Better Climate Prediction and Projection’) in via di completamento.

 

“Il contributo maggiore dato da COMBINE sta nell’aver aumentato la nostra capacità di proiettare e prevedere gli effetti del cambiamento climatico” ha dichiarato Elisa Manzini del Max Planck Institute for Meteorology di Amburgo, responsabile del progetto.

 

COMBINE ha riunito i principali ricercatori europei esperti di modellazione del sistema Terra con l’obiettivo di raggiungere una migliore comprensione di come l’atmosfera, la terra e gli oceani si comportino e interagiscano. COMBINE, studiando in che modo i cicli di azoto e di carbonio si comportano negli ecosistemi terrestri e oceanici, ha potuto aiutare gli scienziati nello studio della denitrificazione oceanica.

Un aspetto particolarmente interessante del progetto è incentrato sulla modellazione dell’evoluzione della calotta di ghiaccio della Groenlandia in risposta agli aumenti di CO2 nei modelli climatici globali. Inserendo le osservazioni relative allo scioglimento dei ghiacci nelle previsioni climatiche è stato possibile elaborare simulazioni più accurate sul passato e nuovi modelli sul futuro dell’evoluzione del ghiaccio e del mare Artico.

COMBINE ha anche esaminato l’impatto climatico in relazione alla possibile variazione di disponibilità di acqua e agricoltura e contribuito alla valutazione della vulnerabilità e dell’adattabilità del Sistema Terra.