Contro il climate change “Pascoli rispettosi della biodiversità”

È portoghese il progetto vincitore assoluto del concorso europeo “Un mondo come piace a te”. Assegnato un riconoscimento anche all’Italia grazie al progetto edilizio EasyHome 4Eq

Contro il climate change "Pascoli rispettosi della biodiversità"(Rinnovabili.it) – Contro l’avanzamento del global warming e degli stravolgimenti climatici servono a idee innovate, capaci di affrontare il problema in maniera immediata. Idee come quelle premiate oggi dalla Commissione Europea all’interno del Concorso “Un mondo come piace a te. Con il clima che vuoi”. La competizione, lanciata a febbraio di quest’anno, cercava soluzioni pratiche che si dimostrassero non solo in grado di contrastare i cambiamenti climatici, ma anche di  “far risparmiare denaro e generare crescita e occupazione”.

 

A guadagnarsi il titolo di vincitore assoluto del concorso è stato il progetto portoghese “Pascoli rispettosi della biodiversità” o Sown Biodiverse Pastures promosso dall’organizzazione Terraprima. L’iniziativa ha coinvolto oltre mille agricoltori ai quali sono state fornite miscele di sementa formulate per terreni specifici, che contribuiscono ad accrescere la resilienza del suolo alle instabilità ambientali; i risultati sono stati molteplici: si è migliorata la fertilità del suolo, la ritenzione di acqua e la resistenza all’erosione, contribuendo ad aumentare la produttività dei pascoli in molte zone del Portogallo. Terraprima avrà la possibilità ora, con il supporto della UE, di realizzare un video professionale sul progetto e di promuoverlo nei vari media europei.

 

Oltre al vincitore assoluto del concorso, lo scorso 1° ottobre sono stati annunciati i cinque vincitori nazionali, selezionati per ciascuno dei cinque paesi target della campagna: Bulgaria, Italia, Lituania, Polonia e Portogallo.

 

Per la Bulgaria, la giuria ha selezionato Food for the Earth, un’iniziativa di compostaggio da attuarsi a livello della comunità di Sofia, che incrementa anche la consapevolezza ambientale dei cittadini.

Il vincitore italiano è EASYHOME 4EQ, un complesso residenziale che, nei suoi edifici, utilizza esclusivamente fonti di energia rinnovabile.

Il vincitore lituano è different design studio “Absurd Idea, un approccio originale che promuove il riciclaggio attraverso la creazione di nuove tendenze provenienti da vecchi elementi.

La Polonia vince con Case a basso consumo energetico per tutti, obiettivo conseguito combinando tecniche low-cost per ridurre il consumo energetico con il modello architettonico tipico della Polonia.