Compost Ti Amo, Ragazzi!

La campagna ha l’obiettivo di sensibilizzare anche i più giovani sulla pratica del compostaggio domestico

LazioSono i ragazzi delle scuole medie i destinatari della nuova fase della campagna di comunicazione “Compost Ti Amo!”, iniziativa promossa dalla Provincia di Roma.

La campagna ha l’obiettivo di sensibilizzare anche i più giovani sulla pratica del compostaggio domestico, identificata come una delle azioni prioritarie da intraprendere assieme alla raccolta differenziata, per raggiungere gli obiettivi di riciclo stabiliti dalla normativa.

L’iniziativa di comunicazione, promossa dall’Amministrazione provinciale, è in collaborazione con la Cooperativa Erica e Antares Consorzio ONLUS e con il contributo della Regione Lazio.

La campagna, nelle sue fasi precedenti, ha avuto un buon coinvolgimento della popolazione, che ha aderito alle varie iniziative proposte con entusiasmo nei Comuni aderenti.

Ma perché coinvolgere le scuole e come si svolgerà la campagna? Da un lato le scuole sono grandi produttrici di rifiuti organici, dall’altro i ragazzi possono farsi portavoce verso genitori, conoscenti e loro pari, delle nozioni sulla gestione sostenibile dei rifiuti e sulle pratiche del compostaggio domestico.

Per questo la Provincia di Roma ha deciso di promuovere ed organizzare degli incontri nelle classi dalla durata di due ore: l’approccio sarà partecipativo, e gli educatori ambientali incaricati illustreranno in concreto sia le tecniche per realizzare il compost che campioni dello stesso.

Gli studenti potranno toccare con mano quelli che sono i risultati di una pratica che consente una riduzione dei rifiuti fino al 30% e una trasformazione automatica del rifiuto in risorsa, essendo il compost un ottimo ammendante per il giardino.

I ragazzi durante l’incontro potranno confrontarsi sulla pratica e chiarire eventuali dubbi anche sulla raccolta differenziata.