Il Comune di Perugia promuoverà l’olio lubrificante rigenerato

Grazie al protocollo d’intesa fra l’assessorato all’Ambiente e Viscolube, il Comune di Perugia promuoverà l’utilizzo dell’olio lubrificante rigenerato all’interno dei propri bandi di gara

Il Comune di Perugia promuoverà l’olio lubrificante rigeneratoLa sperimentazione di un anno ha avuto esito positivo: l’olio lubrificante rigenerato, ottenuto dal riciclo dell’olio lubrificante usato, ha caratteristiche equivalenti ai lubrificanti ottenuti da cicli produttivi di prima raffinazione. Il Comune di Perugia, pertanto, ne promuoverà l’utilizzo all’interno dei propri bandi di gara. E’ questo il risultato della sperimentazione che era partita l’11 luglio del 2012 dopo la firma di un protocollo d’intesa fra l’assessorato all’Ambiente del Comune di Perugia e Viscolube, l’azienda italiana leader in Europa  nella riraffinazione degli oli usati.

 

La sperimentazione – che rispondeva alla direttiva europea sugli “Acquisti Verdi” da parte delle Amministrazioni Pubbliche – ha previsto un test in cui sono state messe a confronto, su due automezzi del Comune di Perugia adibiti al trasporto di materiali e alla manutenzione stradale, le prestazioni dell’olio lubrificante “tradizionale” (cioè con base lubrificante di prima raffinazione) e dell’olio formulato con base rigenerata, per una durata di esercizio di 10.000 km. Il test ha consentito una valutazione comparata che ha confermato che il lubrificante rigenerato possiede caratteristiche equivalenti ai lubrificanti ottenuti da cicli produttivi di prima raffinazione, e, pertanto, garantisce ai motori prestazioni analoghe, consentendo nel contempo all’amministrazione di conseguire chiari vantaggi ambientali ed economici.

 

“La sperimentazione condotta con l’aiuto del Comune di Perugia – commenta ing. Marco Codognola Dir. Commerciale e Business Development –  ha fornito risultati eccellenti e ha dimostrato ancora una volta  la validità delle politiche di riciclo e l’alto livello tecnologico dell’industria italiana in questo settore. Le evidenze ottenute rendono tangibile per i cittadini che il livello di servizio e le prestazioni dei lubrificanti a base rigenerata sono in grado di soddisfare pienamente le esigenze di lubrificazione dei mezzi di trasporto”.