Dall’EPA i nuovi standard anti-smog per il 2017

L’EPA ha pubblicato i nuovi standard anti smog che dal 2017 limiteranno le emissioni di gas inquinanti rilasciate da automobili e veicoli leggeri

smog(Rinnovabili.it) – Non si arresta la lotta contro lo smog negli Stati Uniti, dove l’EPA ha deciso di sostenere nuovi standard antiemissioni che si tradurranno anche in un vantaggio per la salute della popolazione. Un guadagno ambientale che in termini economici si traduce in un valore stimato di 19 miliardi l’anno.

La proposta è stata lanciata ieri dall’Environmental Protection Agency dopo mesi di attesa confermando l’intenzione di ridurre drasticamente il tenore di zolfo dei combustibili per limitare lo smog in tutto il paese. L’Agenzia ha pubblicato quelli che vengono chiamati “Tier 3 emissions standards”, nuovi limiti che entreranno in vigore per le automobili e per i veicoli leggeri a partire dal 2017, in linea con le norme sulle emissioni di gas serra e destinate a limitare l’inquinamento causato dalle emissioni di scarico. L’EPA ha annunciato che le regole potrebbero riuscire a tagliare le emissioni di zolfo di circa il 60%, con i relativi benefici ambientali, economici e per la salute pubblica.

 

“Entro il 2030 l’EPA ha stimato che ci potrebbero essere fino a 2.000 morti premature, 50.000 casi di malattie respiratorie nei bambini, 2.200 tra ricoveri ospedalieri e visite al pronto soccorso legate all’asma, oltre a 1,4 milioni di giorni di scuola e di lavoro persi e giorni in cui le attività saranno limitate a causa dell’inquinamento atmosferico” l’EPA ha dichiarato affermando che i benefici per la salute nel 2030 saranno calcolabili tra 6,7 e 19 miliardi di dollari l’anno.

 

“Questi standard sono una vittoria per la salute pubblica, una vittoria per il nostro ambiente, e una vittoria per i nostri portafogli”, ha dichiarato l’amministratore dell’EPA Gina McCarthy in un comunicato. “Lavorando con l’industria automobilistica, gruppi sanitari e altre parti interessate, stiamo continuando ad ottenere carburanti sempre più puliti e una più ampia gamma di veicoli che tagliano l’inquinamento da anidride carbonica grazie anche alla collaborazione da parte dell’amministrazione di Obama, con lo scopo di ripulire l’aria che respiriamo e far risparmiare denaro alle famiglie quando fanno rifornimento. “

L’EPA ha ribadito che le norme di emissione dei gas a effetto serra dei veicoli che entreranno in vigore dal 2017 si tradurranno anche in un risparmio medio di carburante di oltre 8.000 dollari per entro il 2025 nel corso della vita di un veicolo.