Our Water Counts fa i conti con lo spreco d’acqua

GE IP riporta l’attenzione sull’importanza della riduzione dello spreco di acqua presentando la campagna mondiale “Our Water Counts” e ricordando che l’emergenza idrica è alle porte

Our Water Counts(Rinnovabili.it) – Si continua a sprecare acqua in Italia. Tubature obsolete e una condotta poco responsabile causano ogni anno la perdita di circa 120 litri di acqua al giorno per persona, per questo il risparmio idrico appare sempre di più una questione calda all’interno del dibattito mondiale relativo all’utilizzo razionale delle risorse. Per dare una mano al processo di riduzione degli sprechi e delle inefficienze GE Intelligent Platforms ha lanciato la campagna Our Water Counts, consapevole che nel 2050 la popolazione mondiale raggiungerà le 9 miliardi di unità e che già nel 2025 saranno 48 le nazioni ad avere difficoltà di approvvigionamento. Un’iniziativa di spessore mondiale la campagna Our Water Counts, che vuole sensibilizzare circa l’importanza della diffusione dei sistemi di riduzione degli sprechi.

 

In Italia le reti meno efficienti si trovano in Puglia e Sardegna, dove oltre il 40% dell’acqua si perde a causa di condutture obsolete, problematica alla quale GE IP sta cercando di ovviare attraverso soluzioni e tecnologie integrate che permettono di raccogliere dati per una completa visibilità in sistemi idrici e gasdotti consentendo di elevare le prestazioni degli impianti di gestione dell’acqua, ottimizzando le performance e riducendo i costi, oltre che preservando la perdita di una delle risorse più importanti del Pianeta.