Le mappe di Google per combattere la deforestazione

Per combattere la deforestazione si utilizzeranno le mappe satellitari di Google, in grado di segnalare in tempo reale la situazione dei boschi e consentendo azioni rapide e mirate di ripristino del verde

deforestazione

 

(Rinnovabili.it) – Sono numerosi i progetti in atto in tutto il pianeta, nati con l’obiettivo di contrastare la deforestazione. Per dare una nuova forza alla lotta contro il taglio illegale delle foreste il World Resources Institute ha lanciato un’importante iniziativa per rilevare il disboscamento in tempo reale utilizzando immagini satellitari.

 

Il progetto, ideato dal World Resources Institute (WRI) sotto l’egida del Global Forest Watch, collabora con Google e un gruppo di 40 imprese e organizzazioni non governative sfruttando le più recenti tecnologie di localizzazione satellitare e modelli “open data” per fornire informazioni “quasi in tempo reale” sulla perdita di alberi. Il gruppo offrirà libero accesso ai dati mensili relativi alla perdita di spazi verdi nei tropici umidi con una risoluzione di 500 metri che permetterà di rilevare il disboscamento illegale.

“Le imprese, i governi e le comunità vogliono disperatamente una migliore informazione sulle foreste – ora, ce l’hanno”, ha detto il dottor Andrew Steer, presidente e amministratore delegato di WRI in un comunicato. “Il Global Forest Watch è una piattaforma di monitoraggio in tempo quasi reale, che cambierà radicalmente il modo in cui le persone e le aziende gestiscono le foreste. D’ora in poi, i malvagi non possono più nascondersi ed i buoni saranno riconosciuti per la loro gestione.”