Politiche ambientali green: per l’Angola funzionano!

L’Angola conferma l’efficacia delle politiche ambientali green, che stanno aumentando la consapevolezza dell’importanza della conservazione della natura

politiche ambientali(Rinnovabili.it) – Le numerose politiche ambientali di conservazione dell’Angola stanno dando i propri frutti. Lo ha comunicato il ministro dell’ambiente Fátima Jardim ricordando che è proprio merito della corretta applicazione delle leggi in vigore se l’ambiente è più tutelato e le specie animali e vegetali godono di maggiore protezione. “Gli sforzi sono ancora in corso per garantire che l’Angola contribuisca alla tutela del territorio e del benessere della popolazione”, ha detto Jardim alla stampa riconoscendo che l’importanza del contributo di ogni singolo individuo e delle istituzioni affinché il processo di tutela sia efficace e completo.

 

Secondo il funzionario lo sviluppo di politiche ambientali e di piani specifici, oltre che di accordi internazionali, sta sempre più influenzando le attività volte a promuovere l’educazione e la sensibilizzazione del pubblico circa l’ambiente. “Lavoriamo sulla base di programmi strategici per aumentare le azioni che coinvolgono la comunità, soprattutto quelle che in un modo o nell’altro ancora risultano dipendenti dallo sfruttamento di alcune risorse che la natura offre” ha detto il ministro sottolineando che combattere la povertà aiuterà anche a ridurre l’utilizzo indiscriminato delle risorse offerte dalla natura e proteggere le aree boschive tal taglio illegale di legname per ottenere carbone. “Bisogna sostenere lo sviluppo sostenibile” ha ribadito la Jardim promettendo che nel 2014 l’attenzione per il cambiamento climatico sarà una costante delle politiche e della gestione territoriale con un’attenzione particolare alle aree più deboli del paese come il sud dove la siccità e la desertificazione colpiscono milioni di famiglie.