05 Giugno 2020 19:37
Home Ambiente Politiche Ambientali

Politiche Ambientali

Il Governo giapponese potrebbe sversare in mare l’acqua contaminata di Fukushima

Le cisterne di stoccaggio installate dalla Tepco presso la centrale di Fukushima Daiichi arriveranno a saturazione entro il 2022: secondo il Ministro dell'Ambiente giapponese, l'unica soluzione è sversare parte dell'acqua contaminata direttamente nell'Oceano Pacifico.

Cop 14 sulla desertificazione: Costa lancia il progetto “Grande Muraglia Verde”

Iniziano oggi a Nuova Delhi i lavori della Cop14 sulla desertificazione: dal Ministro italiano dell'ambiente lo spunto per rilanciare ambiente e occupazione (e rallentare i flussi migratori) nei Paesi del Sahel.

Amazzonia, dopo gli incendi torna la deforestazione: ad agosto persi 1.700 km quadrati

L'Istituto nazionale di ricerche spaziali (INPE) ha diffuso i dati parziali sul disboscamento illegale nella foresta pluviale registrando il 4° mese consecutivo di crescita rispetto allo scorso anno.

La Danimarca vieta l’utilizzo dei PFAS nei contenitori alimentari

Il Governo danese è il primo a porre restrizioni sull'uso di sostanze perfluoroalchiliche nel packaging e nei contenitori da asporto.

La Malesia vieta i prodotti “senza olio di palma” dai propri supermercati

Una delle principali catene di supermarket malesi ritirerà tutti i prodotti "palm oil free" dai propri scaffali per tutelare in patria l'immagine del contestato ingrediente.

Ambiente, rinnovabili e riciclo: l’impronta green del programma di Governo M5S/PD

Dei 29 punti inseriti nel programma, 7 fanno esplicito riferimento alla tutela ambientale, all'economia circolare e alla sostenibilità.

Patuanelli allo Sviluppo e Costa all’Ambiente: i nuovi ministri del Governo Conte bis

Presentata al Quirinale la squadra di Governo che guiderà la coalizione M5S - PD: Stefano Patuanelli al Mise, Sergio Costa confermato al Ministero dell'Ambiente, Paola De Micheli ai Trasporti e Teresa Bellanova alle Politiche Agricole

La Germania mette al bando il glifosato a partire dal 2023

Il Consiglio federale tedesco ha approvato un programma di abbandono del controverso agente chimico diffuso in erbicidi e diserbanti: una decisione che potrebbe accelerare il processo di messa al bando dell'intera Ue

Big Oil addio: fondo danese ritira gli investimenti per ragioni climatiche

L'annuncio del MP Pension, uno dei principali fonti d'investimento in Danimarca: i modelli di business delle compagnie petrolifere colpevoli di incompatibilità con gli obiettivi dell'Accordo di Parigi.

La Nuova via della Seta mette a rischio gli obiettivi dell’Accordo di Parigi

Uno studio del Tsinghua Center for Finance and Development sostiene che se i 126 Paesi aderenti alla BRI dovessero sviluppare progetti infrastrutturali senza limitare le emissioni, il riscaldamento globale potrebbe toccare +2,7°C entro fine secolo.

CLIMA

ACQUA

INQUINAMENTO

RIFIUTI