Promozione del turismo costiero e marittimo, l’Ue ha una nuova strategia

L’Ue ha presentato stamane la nuova strategia per la gestione sostenibile del turismo costiero e marittimo nel rispetto del patrimonio naturale e culturale

 strategia europea di promozione del turismo costiero e marittimo(Rinnovabili.it) – Promuovere il turismo marittimo e costiero è l’obiettivo della nuova strategia che la Commissione europea ha presentato stamane per capire le potenzialità della crescita sostenibile e la creazione di nuova occupazione nel settore.

Al centro del progetto 14 azioni che vogliono aiutare le regioni costiere e le imprese locali a crescere in nome dell’economia blu, come partenariati pubblico-privato, la promozione delle competenze e dell’innovazione, la promozione dell’ecoturismo e la ricerca di progetti che siano in grado di attrarre investimenti.

 

Maria Damanaki, Commissaria europea per gli Affari marittimi e la pesca, ha dichiarato: “Nella strategia per la crescita blu abbiamo individuato nel turismo costiero e marittimo uno dei motori fondamentali della creazione di crescita e di occupazione, specialmente nella fascia costiera che spesso lamenta tassi elevati di disoccupazione. Il settore rappresenta la maggiore attività economica legata al mare e il perno dell’economia di molte regioni costiere dell’Europa: abbiamo quindi la responsabilità di aiutarlo a svilupparsi e a prosperare.

 

Per dare maggiore forza al progetto sarà però necessario acquisire dati e capire quali siano realmente le potenzialità di sviluppo dei differenti settori, formando anche personale che sia in grado di gestire i nuovi progetti e le competenze cercando di sviluppare competitività e attrarre investimenti rispettando il patrimonio naturale e culturale.

 

Antonio Tajani, Vicepresidente della Commissione europea e Commissario europeo per l’industria, l’imprenditoria e il turismo, ha dichiarato: “Considero il turismo una leva economica fondamentale per la crescita in Europa, attorno alla quale devono articolarsi politiche specifiche, coerenti e integrate. Una strategia mirata al turismo costiero e marittimo mette in luce le potenzialità di questo importante comparto del settore turistico e la funzione che è in grado di svolgere nella lotta alla disoccupazione, specie tra i giovani.