Pulizie domestiche green: +8,8% spesa in prodotti ecosostenibili

L’Osservatorio di GS1 Italy, l’associazione senza scopo di lucro che riunisce 35 mila imprese di beni di consumo, ha rilevato sette claim ecologici sulle confezioni dei prodotti per la cura della casa

Pulizie domestiche green: +8,8% spesa in prodotti ecosostenibili

I prodotti per le pulizie domestiche green sono quelli che in etichetta indicano “senza nichel”, “senza fosfati”, “vegetale”, “meno plastica” o “biodegradabile”

(Rinnovabili.it) – I detersivi che finiscono nel carrello degli italiani per le pulizie domestiche sono sempre più green. Lo dice la terza edizione Nielsen Osservatorio Immagino Gs1 che ha dedicato una ricerca alle abitudini degli italiani per quanto riguarda la cura della casa. La vendita dei prodotti che in etichetta evidenziano il loro impatto ambientale sono aumentate dell’8,8% nel corso del 2017. Su 7.941 prodotti venduti in supermercati e ipermercati di tutta Italia, oltre 500 tra detergenti e detersivi, hanno indicato sull’etichetta un claim ecologico. L’Osservatorio di GS1 Italy, l’associazione senza scopo di lucro che riunisce 35 mila imprese di beni di consumo, ne ha rilevati sette, sottolineando che in alcuni casi su talune confezione se ne possono trovare anche più contemporaneamente. Una strategia di marketing vincente perché i prodotti che presentano più di tre claim contemporaneamente registrano un trend di vendite  pari al 60,3%.

 

Il claim più diffuso sulle confezioni è quello “vegetale”, presente su quasi il 3% dei prodotti monitorati, generando il 2,4% delle vendite realizzate dal comparto della cura della casa in ipermercati e supermercati nel 2017. I prodotti per la detergenza (che sia bucato, stoviglie e superfici) presentati come “vegetali” lo scorso anno hanno registrato un aumento del 17,2%. Si passa poi al claim “biodegradabile”, il secondo più diffuso e che fa riferimento alla composizione del packaging e/o a quella dei prodotti, trovato sul sul 2,7% dei prodotti, che rappresentano il 2,6% delle vendite a valore. E le loro vendite hanno registrato nel 2017 una crescita del 19,3% a valore. Il record è toccato dai prodotti che nel loro packaging indicano “meno plastica”, con un +28,1% a valore e che sfiorano l’1% del giro d’affari. Complessivamente i prodotti ecosostenibili per la pulizia della casa incidono per il 5,5% sul giro d’affari totale del settore e ne rappresentano il segmento più dinamico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui