Raccolta vetro: il Sud recupera terreno ma la Sicilia rimane indietro

Nel 2013 il Mezzogiorno ha registrato il più consistente balzo in avanti nella differenziata del vetro, con ben più 8,3%

raccolta vetro(Rinnovabili.it) – Come sta crescendo la raccolta vetro in Italia? Alla domanda rispondono oggi i dati offerti da Co.Re.Ve., il Consorzio per il Recupero del Vetro da imballaggi. Dal palco del Convegno “Raccolta differenziata del vetro, costo o opportunità?” promosso in collaborazione con ANCI, l’Associazione dei Comuni d’Italia, il consorzio spiega i trend che oggi caratterizzano le Regioni d’Italia. La raccolta differenziata per questa tipologia di rifiuti ha raggiunto lo scorso anno una media nazionale di 28,9 kg per abitante. Le differenze tra Nord, Centro e Sud, tuttavia, rimangono ancora molte. E nonostante sia stato il Mezzogiorno a registrare la crescita annua più importante nel 2013, con un bel più 8,3%, a fare da fanalino di coda alla classifica della differenziata vetro è la Sicilia; nella regione raccolta media è di 6,1 kg per abitante, ben 11,7 in meno rispetto a quella del Sud in generale e nella provincia di Palermo la quota si abbassa addirittura a 4,7 chilogrammi per abitante.

 

E’ importante – ha affermato Franco Grisan, Presidente del CoReVe – che il Sud acceleri il suo pur buono trend di crescita, ma è anche importante insistere per una raccolta differenziata attenta e precisa che punti all’eccellenza,  In questi sforzi i grandi attori sono i Comuni, ai quali CoReVe darà il massimo supporto possibile per il raggiungimento di obiettivi sempre più elevati”. Centrare i target, ricorda il consorzio, significa ottenere grandi benefici ambientali ed economici. Ad esempio, il beneficio economico di un comune di 30.000 abitanti che raccoglie 29 kg/ab anno di vetro sarebbe pari a 201.000 euro l’anno (contributi CoReVe più risparmio dello smaltimento in discarica) mentre scende a 90.000 euro se la raccolta è di 13 kg/ab l’anno. I benefici per un comune di 100.000 abitanti arriverebbero a 670.000 euro con una raccolta di 29 chilogrammi per abitante ma di soli 113.000 con una raccolta di 13 chilogrammi. Nel 2013 la raccolta differenziata del vetro ha evitato agli italiani costi per lo smaltimento in discarica pari a circa 150 milioni di euro e corrisposto ai Comuni, tramite il sistema CoReVe, 46,5 milioni di euro. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui