RicordArte, un concorso per non scordare la lotta anti scorie

Un’opera d’arte valorizzerà una piazza di Scanzano Jonico, simbolo delle 15 giornate di protesta civile contro la decisione di ubicare il deposito nazionale di scorie nucleari nel piccolo paese della provincia di Matera

RicordArte, un concorso per non scordare la lotta anti scorie(Rinnovabili.it) – Una scultura per ricordare il movimento in difesa della propria Terra, un’opera d’arte per simboleggiare la protesta ma anche per lasciare un monito concreto. Questo il cuore di RicordArte, il concorso promosso dall’Associazione Antinucleare ScanZiamo le Scorie per cercare un’opera che sappia ben esprimere il ricordo delle 15 giornate di civile protesta contro l’ipotesi di ubicazione a Scanzano Jonico, provincia di Matera, del deposito nazionale di scorie nucleari.

 

Il bando della gara è rivolto ad artisti italiani e stranieri, singoli o gruppi in un’ottica di percorso partecipativo che coinvolga i destinatari stessi dell’operazione artistica, la comunità che abita lo spazio pubblico in cui avrà luogo l’intervento, contribuendo al disegno del territorio attraverso un processo di partecipazione collettiva. L’obiettivo, infatti, “è quello di mantenere sempre vivo l’interesse per la tematica ambientale e per la difesa del proprio territorio attraverso un’opera tangibile che entri a far parte del tessuto urbanistico e sociale”, spiega l’Associazione. La partecipazione al concorso RicordArte è aperta a tutti e i progetti dovranno essere inviati entro le ore 24:00 del 25 agosto 2013 all’indirizzo mail ricordarte.tienilammente@gmail.com; la selezione degli stessi sarà a cura di una commissione individuata da ScanZiamo le Scorie composta da 3 membri che dovranno decretare il vincitore entro il 02 settembre 2013. Regolamento e modalità di partecipazione sono consultabili dal sito www.tienilammente.org.