31 Luglio 2020
Home Ambiente Rifiuti

Rifiuti

Green deal per l’Italia: la gestione circolare dei rifiuti

Carenza di impianti, ritardi normativi, sindrome NIMBY e dinamiche di mercato: queste le sfide da affrontare per rendere la gestione dei rifiuti italiani, colonna portante nella ripresa verde nazionale

Rifiuti urbani: un patto “verde” per la Capitale

Accordo tra Enea, Camera di commercio di Roma e Unindustria. Al via partnership-pubblico privata per promuovere l’uso efficiente delle risorse

Più mascherine che meduse: i rifiuti dell’emergenza Covid-19 soffocano i mari

A causa della pandemia da coronavirus sono miliardi i dispositivi monouso, non biodegradabili, che finiscono in discariche, corsi d’acqua e oceani. Da Hong Kong alla Francia, le associazioni ambientaliste lanciano un appello: serve una soluzione diversa dall'usa e getta

Gestione dei rifiuti: il coronavirus mette in luce le carenze

Approvato in aprile, il DL Cura Italia ha ignorato l'allarme lanciato dalle imprese e dagli addetti ai lavori nel settore della gestione dei rifiuti.

Gestione rifiuti e coronavirus: la crisi colpisce, serve nuovo approccio

Diminuiscono i rifiuti industriali, aumentano quelli sanitari, mentre il settore del riciclo annaspa. Althesys: “il settore rischia un miliardo di euro di perdite”. ARERA: “Manteniamo il timone verso la sostenibilità”

Rifiuti di plastica: quanta possono ingerirne gli animali?

Un team di scienziati ha sviluppato un metodo per prevedere le dimensioni dei rifiuti in plastica che le diverse specie animali sono in grado di ingerire.

Coronavirus e gestione dei rifiuti: mancano le strutture

In tempi emergenziali la gestione dei rifiuti diventa, o meglio, torna ad essere, un serio problema. Gli operatori dovranno distinguere tra rifiuti differenziati e indifferenziati di cittadini in quarantena perché potenzialmente positivi. L’ Snpa ha diramato alcune line guida, ma la mancanza di impianti adeguati - più volte s’era detto - rischia di portare al sovraccarico

L’inquinamento da microplastiche provoca cambiamenti respiratori e riproduttivi nei pesci

L'esposizione cronica alle microfibre in plastica provoca aneurismi, gravi danni alle branchie e significative mutazioni nella produzione di uova

L’odore della plastica attrae le tartarughe marine

Recenti ricerche suggeriscono che gli animali marini vengano attratti dalla plastica non solo per il suo aspetto. Un nuovo studio ha dimostrato che le tartarughe marine rilevano gli odori associati alla plastica che si trova in mare scambiandola per cibo

Bruxelles: anche l’Italia aderisce all’European Plastic Pact

Grazie al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, l’Italia si unisce ai Paesi già aderenti al Patto, proposto da Francia e Olanda nel 2019. Obiettivo comune: ridurre i prodotti e gli imballaggi in plastica vergine aumentando anche la capacità di raccolta e riciclo

CLIMA

ACQUA

INQUINAMENTO

RIFIUTI