Salute: il cambiamento climatico aggrava i rischi per le popolazioni

Analizzato dall’Assemblea Mondiale per la Salute il rapporto tra clima e salute, argomento delicato da inserire nell’agenda post 2015

salute(Rinnovabili.it) – E’ attualmente in corso l’Assemblea Mondiale sulla Salute dell’OMS, in svolgimento presso il Palazzo delle Nazioni di Ginevra fino a domani. Al centro dei dibattiti l’impatto del cambiamento climatico sulla salute, argomento chiave che, come suggerito dagli esperti presenti agli incontri, dovrà essere incluso nell’agenda di sviluppo post 2015 se si vuole garantire un futuro all’umanità.

 

Il degrado ambientale e il riscaldamento globale stanno avendo un innegabile impatto diretto e indiretto sulle popolazioni, ha commentato il viceministro della Salute di Cuba, Jose Angel Portal, spiegando che questo fenomeno è la causa della comparsa di nuove malattie e delle proliferazione di agenti di trasmissione dovute anche alla diminuzione della disponibilità di acqua e alla carenza di beni alimentari oltre che all’aumento di catastrofi naturali. Accanto a questi fattori va affiancato però, commenta il viceministro, l’aumento delle morti provocate dal caldo eccessivo e dalle radiazioni solari che causano cancro alle pelle per questo Portal ha ribadito la necessità di includere il fattore salute nell’agenda post 2015. Cuba, a capo della sessione odierna, ha specificato come il paese sia attualmente impegnato in diversi programmi per la riduzione dell’impatto catastrofico dell’aumento della temperatura sulla salute umana alla luce anche delle testimonianze di altri, paesi dove il cambiamento climatico ha causato l’innalzamento del numero dei casi di malattie infettive e morti premature.