Terzi: Bergamo capitale europea ambiente

Assessore: “Dopo Lione, adesso tocca a Bergamo, ospitare le seconde Giornate Europee dell’Educazione Ambientale”

Lombardia“Dopo Lione, adesso tocca a Bergamo, ospitare le seconde Giornate Europee dell’Educazione Ambientale. Da Bergamasca, e non solo da assessore all’Ambiente, sono onorata che la mia provincia ospiti eventi di così ampio respiro su temi strategici per la vita delle nostre comunità. Un percorso che continuerà anche nell’autunno prossimo sempre a Bergamo dove, grazie alla presidenza lombarda dei Quattro motori (i tedeschi del Baden-Württemberg, i Catalani e i Francesi di Rhône-Alpes) saranno invitati gli attori istituzionali più significativi sempre sul tema di educazione ambientale con i quali approfondire un confronto per individuare soluzioni condivise in ambito europeo”. Così l’assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi, alla presentazione delle Seconde Giornate europee sull’Educazione Ambientale, oggi a Bergamo.

Alla conferenza stampa, oltre all’assessore Terzi, hanno partecipato gli assessori all’Ambiente del Comune di Bergamo Massimo Bandera e della Provincia Enrico Piccinelli e il segretario permanente della rete internazionale Weec (World environmental education congress). (Ln)