Latronico: “Abbatteremo costi energetici area industriale di Melfi”

Con il piano energetico da 5 milioni di euro, finanziamento di 2 campi fotovoltaici a servizio di acquedotto lucano che abbatterà la bolletta della pubblica illuminazione dell’area industriale di Melfi

BayWa r.e.

Per rendere l’area attrattiva per nuovi investimenti

 Intervenendo nel corso del convengo organizzato giovedì sera a Melfi, l’assessore all’ambiente ed energia della Regione Basilicata, Cosimo Latronico, ha evidenziato come “L’ambito del Vulture Melfese nel piano paesaggistico regionale sia molto ricco di caratterizzazioni.

Vi è ovviamente anche la parte rurale, culturale, con la relativa specificità insediativa e naturalistica. Come è noto, con apposito dossier, è stata sostenuta la candidatura dell’area al MAB (Man and the Biosphere) UNESCO, con il coordinamento di George Andrian.

Il MAB è un programma scientifico intergovernativo UNESCO per promuovere un rapporto equilibrato tra uomo e ambiente, un tema al centro del dibattito politico mondiale. Ma non solo tutela, prima di tutto lo sviluppo con il piano energetico da 5 milioni di euro, con il finanziamento di 2 campi fotovoltaici a servizio di acquedotto lucano che abbatterà la bolletta della pubblica illuminazione dell’area industriale di Melfi, potendo disporre di una potenza energetica di 4 mega watt a sostegno della depurazione e della pubblica illuminazione del sito industriale. Un modo per abbattere i costi a favore dell’area industriale di Melfi e renderla attrattiva per nuovi investimenti”, ha concluso Latronico.

Articolo precedenteCiclo idrico, Imprudente: 16,8 milioni di euro per riduzione perdite sistema aquilano dal ministero Infrastrutture
Articolo successivoAl via AmbientArti, il primo festival ecologico pugliese: il 24.01 la conferenza stampa di presentazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui