Bioarchitettura: il cottage off-grid che insegna a vivere green

Materiali riciclati, tetto giardino, serre solari e progettazione passiva per il Concept Cottege canadese, la bioarchitettura che insegna la sostenibilità della vita off-grid

9-Bioarchitettura Concept Cottege

(Rinnovabili.it) – A prima vista sembrerebbe un piccolo cottege in legno tipicamente canadese, ma con un’osservazione più attenta ci si accorge che il Concept Cottage è in realtà un esempio unico di bioarchitettura, capace di incorporare in un unico progetto i principi LEED, Passivhaus ed un’utenza completamente off-grid.

 

Siamo in territorio Canadese, precisamente nella Nova Scotia, dove Keith Robertson e Jennifer Corson dello studio Solterre Design hanno deciso di dar vita ad un greenbuilding che potesse racchiudere in sé tutti i  principi della progettazione ecosostenibili per trasformarsi un modello di riferimento per la regione, al quale dove studenti, professionisti o semplici curiosi, potessero affacciarsi per toccare con mano le innumerevoli strategie green oggi a nostra disposizione.

 

Un tetto giardino copre i 140 mq del Concept Cottage alimentato unicamente dall’energia autoprodotta in loco. Le caratteristiche proprie della bioarchitettura realizzata dal Solterre Design gli hanno permesso di aggiudicarsi contemporaneamente la certificazione LEED Platinum, la certificazione Passive House ed il traguardo “Off-grid Living”, ovvero un edificio completamente indipendente dalla rete elettrica comune.

 

 

Bioarchitettura off-grid

 

1-Bioarchitettura Concept Cottege

 

 

La progettazione passiva del Concept Cottage permette di mantenere una temperatura interna sempre superiore ai 15°C anche in pieno inverno, riducendo all’essenziale l’utenza di riscaldamento. Il merito va condiviso con le grandi finestre a controllo solare disposte a sud, trasformate in inverno in un vera e propria serra solare dalla quale ricavare calore naturalmente.

 

L’energia solare passiva è aiutata dai sistemi attivi che forniscono alla bioarchitettura l’energia necessaria a coprire tutti i consumi:

  • pannelli solari termici
  • pannelli fotovoltaici per tutti i consumi elettrici
  • finestre a controllo solare ad alte prestazioni
  • sistema ad alta efficienza per il recupero di calore dalla ventilazione
  • illuminazione al LED
  • stufa a legna
  • massa termica esterna per trattenere il calore nel periodo invernale e rilasciarlo durante l’estate.

 

2-Bioarchitettura Concept Cottege - vetro riciclato

Involucro altamente isolante, l’eliminazione di ponti termici e delle dispersioni, il recupero del calore e la ventilazione naturale, permettono all’edificio di utilizzare il 70-90% di energia in meno rispetto alle abitazioni tradizionali, un traguardo raggiunto anche alla scelta di elettrodomestici a basso consumo e di un sistema di illuminazione efficiente.

 

Costruita prevalentemente in legno di provenienza locale, la bioarchitettura del Concept Cottage ha riutilizzato materiali, mobili e componenti edilizi prevenienti da percorsi di riciclo e recupero riducendo al minimo il suo impatto sull’ambientale, come il vetro riciclato utilizzato sia quel sostituto della sabbia alla base della costruzione che per la realizzazione del particolare pavimento interno.