Veicoli elettrici: Endesa rende capillare la rete di ricarica spagnola

Per combattere il cambiamento climatico la Spagna si affida in parte alla mobilità e al progetto di Endesa, che nel 2013 ha istallato 253 punti di ricarica su tutto il territorio

Veicoli elettrici(Rinnovabili.it) – Bilancio in positivo per la società spagnola Endesa, che nel corso del 2013 ha istallato sul territorio nazionale 253 punti di ricarica per favorire la diffusione dei veicoli elettrici. Attraverso questa manovra è aumentata del 42% la rete di ricarica della Spagna, certa che la mobilità elettrica possa aiutare il paese a combattere il cambiamento climatico provvedendo alla riduzione dell’impatto inquinante e delle emissioni nocive del settore trasporti.

 

L’intero impegno di Endesa, lungo 3 anni, ha portato ad un’istallazione totale di 853 colonnine sia per i clienti residenziali sia per le aziende del circuito che scelgono veicoli elettrici.

Per favorire la crescita del settore dell’auto elettrica Endesa ha lanciato un nuovo prodotto che faciliterà l’accesso degli spagnoli ai servizi di ricarica. Si tratta di “Endesa end-to-end di ricarica Point Solution”, un servizio all-inclusive che aiuta il consumatore ad ottenere con semplicità tutti i dispositivi di cui ha bisogno per l’istallazione della stazione di ricarica domestica.

Per favorire la lotta al cambiamento climatico la società oltre al pacchetto di servizi offre la possibilità di scegliere tariffe energetiche vantaggiose che indicano le fasce adatte per procedere con la ricarica del veicolo quando il prezzo energetico è minore.