Rinnovabili.it: quattordici anni e non dimostrarli

La nostra piattaforma è stata completamente rinnovata per seguire sempre più da vicino le esigenze dei nostri lettori

Credits: bluebay © 123rf.com
di Mauro Spagnolo

Carissimi lettori,

Il nostro quotidiano ha cambiato radicalmente veste editoriale.

Più informazioni, più servizi,  più interazione, maggior velocità, navigazione più intuitiva, insomma il nostro, anzi il vostro, Rinnovabili.it è completamente nuovo.

Quattordici anni fa nasceva la testata giornalistica Rinnovabili.it.

Allora eravamo dei pionieri dell’informazione ambientale in rete e desideravamo rispondere con determinazione all’esigenza  di informazione “autorevole” che si iniziava  a percepire un po’ da tutti gli ambienti: professionale, universitario, ma anche da parte dei singoli cittadini. Aiutati da uno straordinario Comitato Scientifico, che ha annoverato scienziati come Giorgio Nebbia e Margherita Hack, e da decine di Accordi di collaborazione con Istituti di Ricerca ed Università, abbiamo tentato di imporre fin dall’inizio un rigore al nostro lavoro, ricercando sempre la fonte della notizia, verificandola con i nostri consulenti, riportando commenti di ricercatori e scienziati.

E’ da allora, grazie alla vostra costante attenzione, abbiamo iniziato un percorso che ci ha portato, tutti giorni, ad offrire un servizio finalizzato più alla qualità ed alla verifica dell’informazione che alla ricerca incondizionata del consenso in rete.

Una scelta editoriale che, negli anni, ci ha sempre premiato.  

Per questo vorrei ringraziare tutti i componenti del nostro team, redattori, inviati, collaboratori, consulenti,  esperti della comunicazione, web master, social media e social media press, per il faticoso lavoro a cui quotidianamente sono sottoposti, lavoro sempre svolto con passione e abnegazione.

Ma in particolar modo vorrei ringraziare singolarmente ognuno di voi, forti della fiducia che da anni ci avete accordato e consapevoli della responsabilità che questo comporta.

Grazie di cuore. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui