Nasce l’Alleanza mondiale per un’energia sostenibile

I produttori di rinnovabili e il mondo della ricerca fanno squadra per garantire il raggiungimento della piena sostenibilità nelle green energy. Tra i 17 membri fondatori anche il Politecnico di Milano e il Politecnico di Torino

l'Alleanza mondiale per un'energia sostenibile

L’iniziativa è allineata agli obiettivi di sviluppo sostenibile ONU

(Rinnovabili.it) – Uniti nel promuovere la giusta transizione dai combustibili fossili alle green energy. Con questo obiettivo nasce oggi la Global Alliance for Sustainable Energy, Alleanza mondiale per un’energia sostenibile. Fondata da 17 membri, provenienti dal mondo delle rinnovabili e delle ricerca, la nuova organizzazione ha un obiettivo esplicitato nel nome stesso: iniziare un percorso collettivo che porti alla piena sostenibilità delle tecnologie rinnovabili.

Leggi anche Timmermans: prezzi energia, solo 1/5 dell’aumento dovuto a CO2

La necessità di accelerare la transizione energetica per non perdere la battaglia climatica, ha investito le rinnovabili di un ruolo fondamentale. Ma oggi è importante guardare anche oltre il semplice dato di risparmio emissioni, per offrire soluzioni e sistemi in grado di allinearsi agli obiettivi di Sviluppo Sostenibile definiti nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Ecco perché Enel Green Power, Iberdrola, Trina Solar, Eletrobras e altri 13 membri tra cui i Politecnici italiani di Milano e Torino, si sono riuniti per creare l’Alleanza mondiale per un’energia sostenibile. L’iniziativa, lanciata oggi in un evento virtuale, rappresenta la risposta congiunta dei membri fondatori all’urgente necessità di decarbonizzare il sistema globale dell’energia seguendo un approccio ambientale, sociale e di governance (ESG). E intraprendendo azioni concrete e collaborative, per assicurare che le rinnovabili siano sostenibili al 100% per persone e pianeta.

L’impegno della Alleanza mondiale per un’energia sostenibile

“Dobbiamo agire ora – e agire insieme – nell’assumere un serio impegno verso un’energia sostenibile e a emissioni zero” spiega  Salvatore Bernabei, rappresentante dei membri fondatori dell’AllenzaCEO di Enel Green Power. “Perseguiremo la nostra missione per avere un impatto collettivo nell’incorporare la sostenibilità nell’intera catena del valore, facendo leva su valori fondamentali e condivisi: responsabilità, rispetto dei diritti umani, protezione dell’ambiente e della biodiversità, ma anche collaborazione reciproca e trasparenza”.

Leggi anche Stato dell’Unione 2021, von der Leyen: Europa unita nella responsabilità climatica

L’impegno della Global Alliance for Sustainable Energy è focalizzato sulla ridefinizione del concetto di “energia sostenibile”, e apre le porte a tutti coloro che lavorano nel settore delle fer o vi sono connessi. Un impegno di ampia portata che intende unire gli sforzi con la società civile, gli utenti finali, i decisori politici, le istituzioni accademiche, i fornitori di materiali, gli Original Equipment Manufacturers e le società di servizi affini per interfacciarsi con governi e investitori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui