29 Giugno 2022
HomeEnergiaPolitiche Energetiche

Politiche Energetiche


Per la transizione energetica serve urgentemente forza lavoro qualificata

La carenza di competenze e la mancanza di specialisti nelle catene del valore delle tecnologie green potrebbero frenare lo sviluppo delle rinnovabili in Europa e mettere a rischio la decarbonizzazione. L'allarme del Clean Energy Industrial Forum

REN21: i record delle rinnovabili nel mondo sono oscurati dalle fossili

Il 2021 ha registrato incrementi record nella capacità verde, soprattutto a livello elettrico, ma la quota delle rinnovabili nei consumi finali rimane stagnante. Colpa anche della crisi energetica che ha riacceso la fame fossile

Gazprom potrebbe azzerare il flusso di gas russo verso l’Italia

Il colosso russo del gas continua anche oggi a fornire circa il 15% del gas in meno al Belpaese. L’azienda fa sapere che si tratta solo di un ritardo nella consegna di parti di ricambio per la manutenzione della centrale di Portovaya, da cui dipende anche la riduzione verso Berlino. Ma la spiegazione, per la Germania, è “tecnicamente infondata”. Gazprom: se il ritardo continua potremmo interrompere del tutto i flussi attraverso il Nord Stream 1

Pronto l’accordo per portare in Europa il gas da Israele e Egitto

Attesa oggi al Cairo la firma tra Ursula von der Leyen e gli omologhi di Israele ed Egitto. L’accordo prevede che il gas offshore israeliano arrivi nel paese nordafricano via pipeline, quindi sia convertito in GNL e spedito verso l’Europa via nave

Gas russo, Gazprom riduce del 15% la fornitura all’Italia

La compagnia energetica russa ha comunicato all'Eni "una limitata riduzione delle forniture di gas" per la giornata di oggi. Cingolani: al momento nessuna criticità.

Tecnologie di raffrescamento a zero emissioni, gli aspetti chiave

La Commissione europea pubblica quattro nuovi studi che esaminano più da vicino la decarbonizzazione del settore del riscaldamento e del raffreddamento nel Blocco

Come l’Europa può abbandonare le importazioni fossili grazie alle rinnovabili

Da uno studio congiunto dell'ETH e della TU Delft, un modello ad alta risoluzione dell'intero sistema energetico europeo e 441 strategie per renderlo verde entro il 2050

Cingolani, il governo studia l’ipotesi di nazionalizzare la raffineria di Priolo

L’impianto ISAB nel siracusano è di proprietà della compagnia russa Lukoil. Con le prime sanzioni le banche hanno congelato le linee di credito, così l’azienda ha comprato solo petrolio russo, facendo diventare il Belpaese il massimo importatore d’Europa. Solo a maggio sono arrivati 450mila barili da Mosca. Dopo settimane di silenzi e rimpalli, il MiTE annuncia che l’ipotesi di espropriare è allo studio, seguendo un’analoga mossa di Berlino

L’Europa finanzierà nuove infrastrutture del gas in Egitto e Israele

La bozza di memorandum of understanding con i due paesi del vicinato meridionale prevede la possibilità di aiutare Il Cairo a trasformarsi nel principale hub gasiero del Mediterraneo orientale. Ancora nessun dettaglio su tempi e volumi di gas

La risposta globale alla crisi energetica? L’Italia è tra i peggiori

Insieme a Germania, Olanda e Grecia, Roma pianifica “una pletora di nuovi progetti per il gas”, molti inutili e/o dannosi. Diventeranno stranded asset, non forniranno energia a breve termine per staccarsi dalla Russia, incateneranno l’UE a livelli emissivi più alti in futuro. L’analisi di Climate Action Tracker suona l’allarme: sta partendo una “corsa all’oro” per le fossili