Le batterie Enovix si ricaricano all’80% in 5 minuti

Le celle a ioni di litio con silicio della startup californiana raggiungono un’eccezionale capacità di ricarica rapida

Prezzi delle batterie al litio
via depositphotos.com

Le batterie Enovix per auto elettriche fanno un pieno in meno di 10 minuti

(Rinnovabili.it) – Densità di energia, durata, costi e sicurezza rappresentano alcuni degli aspetti fondamentali per nuovi i dispositivi di accumulo energetico. Ma i progressi in questo campo si calcolano anche su un ulteriore fattore: i tempi di ricarica. Minore è l’attesa, maggiore è la possibilità di trovare applicazione in settori chiave come la mobilità elettrica. A dare una mano alla rapidità del “pieno” sono oggi anche le batterie Enovix. La startup californiana ha messo mano alla tradizionale architettura delle celle a ioni di litio per realizzare un prodotto in grado di ricaricarsi all’80% in appena 5 minuti.

“La capacità di ricarica rapida può accelerare l’adozione di massa dei veicoli elettrici. Noi abbiamo dimostrato un livello di prestazioni che soddisfa e supera molte roadmap OEM”, ha affermato Harrold Rust, co-fondatore, CEO e presidente di Enovix. “I produttori di mezzi elettrici sono alla ricerca di batterie che supportino un’autonomia più lunga, mentre i settori pubblico e privato lavorano per aumentare l’accesso dei guidatori di EV ai caricatori veloci. Siamo orgogliosi di supportare questi obiettivi per aiutare a elettrificare l’industria automobilistica dimostrando che le nostre batterie sono un’opzione entusiasmante per un’alimentazione a lungo raggio e a ricarica rapida”.

leggi anche Un nuovo elettrodo rende le batterie al litio “insensibili” al gelo

Le batterie Enovix incorporano un anodo di silicio attivo, come alternativa alla grafite, utilizzando un’architettura proprietaria di celle 3D che migliora la tolleranza agli stress elettrici, fisici e ambientali rispetto alle celle convenzionali. ma soprattutto che incrementa la densità di energia.

La tecnologia è stata brevettata e l’azienda ha fornito recentemente alcuni dettagli tecnici. Gli ultimi test hanno dimostrato che le sue celle di prova per veicoli elettrici da 0,27 Ah possono passare dallo 0 all’80% di carica in soli 5,2 minuti. Raggiungendo un valore superiore al 98%. Inoltre nell’ambito del programma triennale di sovvenzioni del Dipartimento dell’Energia statunitense, l’azienda ha dimostrato che le celle superano i 1.000 cicli mantenendo il 93% della loro capacità iniziale

“La nostra architettura unica consente non solo una ricarica in meno di 10 minuti, ma anche un ciclo di vita elevato”, ha affermato Ashok Lahiri, co-fondatore e CTO di Enovix. “Oggi possiamo migliorare le prestazioni della batteria utilizzando le stesse sostanze chimiche, ma soprattutto possiamo accelerare la roadmap del settore”.

Leggi anche Energy Dome lancia ufficialmente la prima CO2 Battery

Articolo precedenteA Firenze arriva Desko, l’innovativo arredo urbano ecologico per lavorare nei parchi
Articolo successivo“Feeling the Energy” il parco energetico di CRA per la Milano Design Week

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui