13 Gennaio 2021
exco

EXCO, online dal 9 dicembre 2020

Il 9 dicembre va online EXCO, la prima fiera in realtà virtuale su energie rinnovabili e innovazione tecnologica.

Un nuovo progetto di Ecofuturo Festival, un luogo dove sognare concretamente

Importante novità nel mondo delle energie rinnovabili e dell’innovazione tecnologica con l’inaugurazione online il 9 dicembre 2020 di EXCO, prima fiera in realtà virtuale dedicata a queste tematiche. Un progetto sviluppato dalla comunità di Ecofuturo festival.

La Fiera è stata inaugurata dal Ministro Di Maio e dal Sottosegretario Di Stefano a metà novembre con una serie di dirette streaming, in diretta Facebook e altri social, di grande successo, con oltre 350.000 persone che hanno potuto visionarne i contenuti. Numeri importanti per la rete del mondo ecologista e che tenderanno ad aumentare grazie alla novità della realtà virtuale e ovviamente alla solidità e utilità dei contenuti.

Con la pandemia in corso è indispensabile creare nuove opportunità d’incontro. Il Festival Ecofuturo è da sempre occasione di scambio di idee tra aziende e imprese del territorio che si occupano di eco-tecnologie e vetrina per i loro prodotti. EXCO si svilupperà completamente online diventando luogo d’incontro all’avanguardia. Una fiera reale, ma più sostenibile ed economica, aperta e relazionale, un hub internazionale per le aziende dedicato al business e alla formazione, con l’obiettivo di poter diffondere il più possibile nuove conoscenze e tecnologie per salvare il Pianeta dal disastro climatico e ambientale. Un luogo che racchiuderà la filosofia e l’etica che Jacopo Fo, Fabio Roggiolani, Michele Dotti, e tutto il team di Ecofuturo, portano avanti da anni: il connubio tra tecnologia e ambiente, il lato positivo dell’innovazione, le concrete opportunità per una reale svolta green.

Come visitare la Fiera

La fiera sarà fruibile in più modalità, tramite un normale sito web, forma ormai universalmente accettata, ma anche attraverso visori virtuali per vivere un’esperienza completa di realtà aumentata. In Italia ci sono ancora molti problemi di digitalizzazione, ma dobbiamo paradossalmente ringraziare la pandemia ed il Covid se ciò che finora per tanti imprenditori era una chiacchiera da ufficio è diventato una necessità/opportunità. Molti business sarebbero fermi adesso se non avessero puntato sul digitale.

Cosa troveremo in ExCo

Tantissime le tecnologie e le tematiche presenti:

Eco-innovazioni ed imprese sostenibili ed etiche.Energie rinnovabili, efficienza energetica, sistemi di accumulo, revamping impianti fotovoltaici, superbonus 110% e general contractors, comunità energetiche, sisma bonus, case e tetti in legno, geotermia, pompe di calore, teleriscaldamenti freddi geotermici, eco-condominio, tecnici della riconversione energetica, cogeneratori, autocura energetica delle scuole, sanificazione in continuo ambienti e aria dal Covid e dai vari virus, naturizzatori dell’acqua, protezioni assolute da radiazioni ionizzanti a bassa frequenza e da quelle non ionizzanti ad alta frequenza, ecodragaggi ed ecoripascimenti, bonifiche a terra, recupero e inquinanti nei fiumi, blockchain per certificazioni e scambi energetici, sistemi ad idrogeno domestici e industriali, mobilità elettrica colonnine e wall box, riconversione dual fuel a biometano dei veicoli e delle motorizzazioni navali, microliquefazione del metano, portualità green e autostrade del mare, imprese e bilanci etici, agricoltura biologica e bioenergetica, farming for future, orti e concimi bioattivi, biogasfattobene e biometano, idrogeno. Ed inoltre una ricca presenza del mondo dell’associazionismo, oltre a librerie, mostre, film e documentari e la possibilità di seguire webinar di approfondimento.

Una volta entrati in Fiera, attraverso un info point, sarà possibile consultare la mappa di ogni padiglione e cercare lo stand che più incuriosisce o semplicemente percorrere i corridoi dello spazio virtuale, camminando con il proprio avatar e interagendo con espositori e clienti, come in una fiera fisica. Ci si potrà avvicinare al desk di qualsiasi azienda dove sarà presente uno steward o una hostess, con cui si potrà interloquire per reperire dettagli sui prodotti, scaricare documenti, pdf, video e poter parlare live con un referente dell’azienda, sia in video-chiamata che in chat. La fiera è un luogo dove cogliere opportunità di business, chiudere rapporti commerciali e mostrare i propri prodotti, potenzialmente in tutto il mondo.

La navigazione permette la scelta della lingua inglese e le schede dei prodotti potranno essere tradotte in inglese e francese, facendo di EXCO una vera e propria vetrina sul mercato internazionale.

Oltre che ad essere un’opportunità economica, EXCO è una vera e propria evoluzione degli ultimi trend. EXCO potrà sviluppare un network credibile e affidabile per tutti .

La Fiera come volano di democrazia energetica

Da un modello energetico centralizzato, che distribuisce energia a tutti tramite una rete sotto controllo di pochi, ad un modello rinnovabile che consente di fare energia con piccolissimi impianti appannaggio di tutti. Il futuro è ora, possiamo staccarci completamente dalla rete. Una famiglia, una scuola, un’azienda, tutti possono farlo. Il super bonus consente a tutti gli attori di fare impianti rinnovabili ed essere autonomi. Più c’è libertà di utilizzo di energia, più c’è democrazia. La Fiera EXCO, nello spirito che contraddistingue Ecofuturo, consente a tutte le associazioni e aziende di parteciparvi facilmente e con investimenti limitati, realizzando un luogo realmente paritario e condiviso. EXCO è inoltre un progetto in divenire ed in queste ore ha chiuso un accordo con Ecocondominio che sarà una fiera nella fiera.

Questo il link per la registrazione: http://ecquologia.com/exco/

Circular Oil Economy



  • LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui