Solo un’italiana tra le 100 società più sostenibili al mondo

Corporate Knights aggiorna la Global 100, la classifica annuale delle aziende più impegnate sul fronte ambientale e sociale.

società più sostenibili al mondo
(Photo credit should read FABRICE COFFRINI/AFP/Getty Images)

 

(Rinnovabili.it) – Tempo di pacche alla spalle per molti degli a.d. delle principali società del mondo riunite a Davos, per l’annuale meeting del World Economic Forum (WEF 2018). La rivista canadese Corporate Knights ha pubblicato oggi la 14esima lista annuale Global 100, classifica delle aziende più sostenibili a livello globale. Selezionate da un pool di 5.994 società quotate in borsa – ciascuna valutata su un set di 17 indicatori ambientali, sociali e di governance – le magnifiche cento offrono un sguardo su quanto stiano cambiando in termini di sostenibilità i principali settori economici.

 

L’edizione 2018 premia con la medaglia d’oro Dassault Systèmes, la multinazionale francese produttrice di software, le cui tecnologie digitali assistono aziende e governi nella riduzione degli sprechi, nell’adozione di fonti rinnovabili e nella creazione di città più intelligenti. Passata in un solo anno dall’11 al primo posto Dassault Systèmes si è aggiudicata il podio anche grazie dovuto alla forte presenza femminile consiglio di amministrazione (sei degli  attuali undici amministratori sono donne), e al minor divario di retribuzione esistente tra l’amministratore delegato e il lavoratore medio (30:1).

 

Nella classifica sono presenti aziende provenienti da 22 paesi nel mondo, ma per l’Italia c’è solo una voce in gioco: quella di Intesa Sanpaolo, l’unico gruppo italiano tra le 100 società quotate più sostenibili al mondo. Intesa Sanpaolo si è posizionata al 41esimo posto sulle quasi 6000 realtà analizzate. “La posizione in classifica  -ha commentato il CEO e Consigliere Delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina – conferma ulteriormente la nostra leadership nella sostenibilità. Siamo stati la prima Banca italiana ad emettere, nel giugno scorso, un Green Bond, esempio concreto del valore che assegniamo alla salvaguardia dell’ambiente per una società civile che abbia a cuore la salute e l’utilizzo intelligente delle risorse. Aderire ai principali standard internazionali e impegnarsi verso l’ambiente, il sociale e la governance con strategia e dinamismo significa per noi agire concretamente nel rispetto dei temi importanti della vita e dell’economia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui