Incentivi alle rinnovabili, le ultime novità

Il GSE pubblica sul proprio sito il Bollettino sull’incentivazione delle fonti rinnovabili aggiornato al 30 giugno 2013

Incentivi alle rinnovabili, le ultime novità(Rinnovabili.it) – Tempo di resoconti in casa GSE. Il Gestore dei Servizi Energetici ha infatti aggiornato sul proprio sito web il bollettino sugli incentivi alle rinnovabili. Il documento fornisce un aggiornamento  al 30 giugno 2013 dei dati sull’accesso ai meccanismi di incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti alimentati a fonti rinnovabili diversi da quelli, così come previsti dal DM 18/12/2008 (e dai decreti che lo hanno preceduto) e dal DM 6/07/2012. Il nuovo sistema di incentivazione prevede infatti dei contingenti annuali di potenza incentivabile, relativi a ciascun anno dal 2013 al 2015, divisi per tipologia di fonte e di impianto e ripartiti secondo le nuove modalità di accesso introdotte. Per accedere a questi nuovi meccanismi di supporto sono definite quattro modalità,  in funzione della potenza  dell’impianto e della categoria di intervento: accesso diretto, iscrizione ai registri, iscrizione a registri per gli interventi di rifacimento, aggiudicazione degli incentivi partecipando a procedure competitive di aste al ribasso. Dal bollettino risulta che:

  • Gli impianti ad accesso diretto che hanno comunicato l’entrata in esercizio al 30 giugno 2013 sono stati 68, per una potenza complessiva di 3,14 MW.
  • Gli impianti ammessi in posizione utile a seguito di iscrizione ai registri e che hanno comunicato l’entrata in esercizio al 30 giugno 2013 sono stati 20 per un potenza complessiva di 3,35 MW.
  • Gli impianti ammessi agli incentivi e che non hanno  comunicato l’entrata in esercizio al 30 giugno 2013 sono stati 44 per una potenza totale di 591 MW.