Premio Sviluppo Sostenibile: ecco le aziende della green economy

Premiate Saint Gobain Vetri -Verallia, GreenApes, Cascina Pulita rispettivamente nelle categorie eco-design, start up green, agricoltura e agrifood

Premio Sviluppo Sostenibile: ecco le aziende della green economy(Rinnovabili.it) – In Italia c’è chi sta sfidando la crisi a “colpi” di green economy, dimostrando non solo di essere apripista dello sviluppo futuro ma anche di averne tutto da guadagnare. A loro è dedicato il Premio Sviluppo Sostenibile, riconoscimento annuale istituito da dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da Ecomondo- Fiera di Rimini con l’adesione del Presidente della Repubblica e assegnato di volta in volta, a tre aziende dell’economia verde “made in Italy”. Le vincitrici 2014 sono state Saint Gobain Vetri- Verallia, a GreenApes di Roma e a Cascina Pulita di Borgaro Torinese (To), ma accanto a loro ci sono state anche altre 27 aziende segnalate, a cui andrà comunque un riconoscimento.

La Saint Gobain Vetri spa -Verallia è stata premiata nella ”Eco-design per la sostenibilità” per la realizzazione della bottiglia, prodotta utilizzando più dell’80% di vetro riciclato.

 

La GreenApes di Roma è stata premiata nella categoria start up per la green economy per la realizzazione piattaforma di “social networking”, messa a disposizione di cittadini e aziende, per generare e condividere consapevolezza, conoscenza, diffusione di buone pratiche e di azioni concrete eco-sostenibili e eco-innovative.

Cascina Pulita di Borgaro Torniese in provincia di Torino ha ricevuto il premio  per il servizio di raccolta e riciclo dei rifiuti prodotti da imprese agricole per aver creato un sistema innovativo di raccolta e riciclo degli scarti agricoli, basato su mezzi di multi-raccolta separata per le diverse tipologie (filtri olio e aria, oli usati, accumulatori esausti, contenitori per fitofarmaci, imballaggi, teli agricoli  ecc).

 

“Anno dopo anno – ha detto Edo Ronchi, Presidente dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile– la partecipazione delle imprese al Premio aumenta a testimoniare che è possibile fare impresa puntando su finalità di valore sociale e ambientale, contribuendo a produrre una crescita del benessere tutelando il capitale naturale e i servizi degli ecosistemi. Queste imprese, grandi e piccole, indicano così un modo concreto per superare la crisi economica puntando sulla green economy e  ricoprono  un ruolo di apripista per lo sviluppo futuro”. 

Articolo precedenteSupercapacitor per trasformare le porte dell’auto elettrica in batterie
Articolo successivoEfficienza energetica edifici: UE bocciata dalla Corte dei Conti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui