Proroga SCIA e permessi di costruire al 29 gennaio 2022

Il prolungamento dello stato di emergenza porta con sé 90 giorni di proroga per SCIA, permessi di costruire, autorizzazioni in scadenza al 31 marzo 2022

proroga scia
via depositphotos.com

A legare la proroga SCIA e atti della PA allo stato di emergenza è il Dl 18/2020

(Rinnovabili.it) – Con l’estensione dello stato di emergenza Covid-19 fino al 31 marzo 2022, arriva anche la proroga per SCIA, permessi di costruire e di tutti i certificati, attestati, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi in scadenza rilasciati dalle Pubbliche Amministrazioni.

Con il DL n.221 del 24 dicembre 2021, tutti gli atti in scadenza tra il 31 gennaio 2020 ed il 31 marzo 2022, saranno validi per altri 90 giorni, spostando il termine ultimo al 29 giugno 2022.

La proroga riguarda anche le segnalazioni certificate di inizio attività, il ritiro dei titoli abilitativi edilizi, le autorizzazioni paesaggistiche ed ambientali, ma non coinvolge invece il documento unico di regolarità contributiva (DURC).

Leggi anche Legge di Bilancio passa alla Camera: le novità per i bonus edilizi

A legare la proroga degli atti delle PA allo stato di emergenza è l’art.103 del Dl 18/2020 “Cura Italia” che estende di ulteriori tre mesi le scadenze previste a partire dalla fine dello stato di emergenza.

Ricordiamo che la proroga sulla SCIA va a coinvolgere tutti gli interventi edilizi regolamentati dall’art.22 del Testo Unico per l’Edilizia e riguarda tra le altre, le opere di manutenzione straordinaria pesante, il risanamento conservativo pesante, alcune ristrutturazioni edilizie, le varianti ai permessi di costruire. La presentazione della SCIA si applica poi alle sanatorie edilizie legate ovviamente a tutti gli interventi che rientrano nel campo di validità della scia stessa.

Un valido aiuto nell’individuare le corrispondenze tra tipologia di intervento edilizio e titolo edilizio da presentare è sicuramente la Tabella A del DL n.222/2016 cd. SCIA 2.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui