Rigenerazione Urbana: pubblicato il decreto con l’elenco dei beneficiari

E’ stato pubblicato in GU il decreto interministeriale che individua i Comuni beneficiari dei 3,4 mld per la rigenerazione urbana nell’ambito del PNRR

Rigenerazione urbana
via depositphotos.com

Ben 1.784 opere di rigenerazione urbana già ammesse e finanziate

(Rinnovabili.it) – Sono stati individuati i Comuni beneficiari del contributo per la rigenerazione urbana che avrà come obiettivo la riduzione dei fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché per il miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale.

Il decreto del Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, che definisce i progetti beneficiari è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

I contributi, confluiti nell’ambito del PNRR, ammontano a 3,4 miliardi di euro per gli anni 2021-2026.

I progetti selezionati

Ben 2.418 progetti sono stati presentati dagli Enti Locali interessati per una richiesta di risorse complessiva di ben 4,4 mld di euro. Al momento già 2.325 opere sono ammesse al progetto, delle quali 1.784 già assegnatarie del rispettivo finanziamento.

L’ammontare del contributo assegnato a ciascun Comune è determinato in base al valore più elevato di vulnerabilità sociale e materiali previsto dal Dpcm del 21 gennaio 2021.

Leggi anche Pnrr: 2,8 mld per 159 progetti di rigenerazione urbana

Ci sarà tempo fino al 30 settembre 2023 per affidare i lavori e stipulare i relativi contratti, mentre un primo step intermedio fissato al 31 marzo 2024 servirà a verificare il completamento di almeno il 30% delle opere, pena la revoca totale contributo assegnato.

Il termine ultimo con regolare rilascio del certificato di esecuzione dovrà invece avvenire entro il 31 marzo 2026, in linea con il termine conclusione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui