Città inquinate, ecco come apparirà il nostro futuro se non interveniamo

Roma, Parigi, Sydney, New York, come apparirebbero se i livelli di PM2,5 fossero uguali a quelli di Ghaziabad, una delle città più inquinate del mondo?

città-inquinate
credits: Housefresh

Secondo gli ultimi dati le emissioni climalteranti e le città inquinate causano circa 9 mln di morti l’anno

(Rinnovabili.it) – Cosa accadrebbe ai panorami che tanto conosciamo, se i livelli di inquinamento raggiungessero livelli estremi di Ghaziabad, in Inadia, una delle città più inquinate al mondo?

Ha provato a rispondere alla domanda il team si Housefresh comparando il panorama super inquinato della città indiana con 10 immagini di città in giro per il mondo, tra le più riconoscibili. Da Piazza San Pietro a Roma fino al Rockfeller Center di New York, un tour virtuale e visivo che non può non fare riflettere.

Come conferma l’ultimo IPCC sul clima, nell’ultimo decennio le emissioni di gas serra hanno raggiunto il massimo storico. La strada che stiamo percorrendo ci porterà ad un aumento della temperatura di 3,2 grandi. Per modificare la situazione l’unico scenario possibile è quello di ridurre le emissioni non più tardi del 2025.

Sono questi dati ad aver spinto HouseFresh ad intraprendere la ricerca. I dati sui livelli di inquinamento atmosferico e sulle concentrazioni di PM2,5 sono stati presi da IQAir, il portale che fornisce in tempo reale la qualità dell’aria in tutto il globo. Ed è proprio Ghaziabad, ad aggiudicarsi il primato tra le città più inquinate con un indice di Qualità dell’aria (AQI) di 169. Ben 18 volte superiore ai livelli guida individuati dall’OMS.

Ecco alcune delle cartoline dal futuro.

Rockefeller Center (New York, USA)

Oggi il Dipartimento per la Protezione ambientale di New York ritiene che il 6% dei decessi della città sia collegatoa all’inquinamento

The Shard (Londra, Regno Unito)

città-inquinate
credits: Housefresh

Ecco come apparirebbe il Tower Bridge visto dallo Shard se i livelli di PM2,5 salissero ai livelli della città indiana.

Torre Eiffel (Parigi, Francia)

credits: Housefresh

Al momento Parigi è la seconda città più inquinata della Francia. La città si sta impegnando in azioni concrete per migliorare la situazione, ma se non ci riuscissero ecco come apparirà Parigi.

Basilica di San Pietro (Roma/Città del Vaticano, Italia)

credits: Housefresh

Il recente restauro delle facciate della basilica e la pulizia del colonnato hanno mostrato la differenza di colore assunta dalle superfici a causa dell’inquinamento.

Mrs. Macquarie’s Point (Australia)

credits: Housefresh

A Sydney oltre all’inquinamento la qualità dell’aria è compromessa dai numerosi incendi purtroppo, ai quali si aggiungono le tempeste di sabbia.

Per vedere tutte le 10 città clicca qui.

Articolo precedenteQuanto pesano le nuove miniere di carbone sulla politica climatica di Pechino?
Articolo successivoEcco i vincitori del Premio Goldman 2022, il Nobel per l’attivismo ambientale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui