Via al Click Day: 1mln di euro all’innovazione smart in rosa

Solo oggi sarà il “Click Day” della Regione Lazio, un solo giorno per presentare progetti innovativi e smart tutti al femminile per rilanciare l’economia

click day innovazione femminile(Rinnovabili.it) – Un milione di euro complessivi destinati a progetti innovativi al femminile, è il premio messo in palio dal bando della Regione Lazio che si apre oggi con il “Click Day”: un’unica giornata (dalla 10 alle 22) durante la quale sarà possibile presentare con un semplice click, il progetto in rosa più smart ed innovativo, destinato a stimolare crescita, economia e smart cities.

 

Per tutto il giorno aziende  ed associazioni guidate o composte prevalentemente da donne, avranno la possibilità di presentare i propri progetti nell’ambito dell’avviso pubblico “Innovazione: sostantivo femminile” inerente a:

 

  • Smart & Social (nuovi prodotti/soluzioni/servizi innovativi che permettano di semplificare e migliorare la gestione dell’azienda, i servizi di relazione con i fornitori e clienti e di marketing);
  • Societal Challanges (interventi che affrontino problemi dovuti al cambiamento della società per favorire una “inclusive, innovative and reflective society” (“società inclusiva, innovativa e riflessiva”), come definito dalle direttrici del Programma Quadro Europeo di Ricerca e Innovazione per il periodo 2014-2020 denominato “HORIZON 2020”).

I progetto dovranno ovviamente essere localizzati nel territorio del Lazio e destinati ad implementare progetti legati alle smart city, allo sviluppo di progetti innovativi ed efficienti. Nel caso si progetti  Smart & Social verrà riconosciuto un contributo a fondo perduto pari al 60% delle spese ammissibili, entro il limite massimo di € 30.000, mentre nel caso di Societal Challanges realizzati da associazioni il contributo a fondo perduto potrà raggiungere l’80% delle spese sempre entro i € 30.000.

 

Una volta conclusa la presentazione telematica con il Click Day, sarà possibile presentare la documentazione completa entro il 19 giugno 2014.