European Green Leaf: Siena tra le 8 finaliste

Siena è tra le 8 finaliste di European Green Leaf: il premio per le piccole città sostenibili dal motto “Le dimensioni non contano, soprattutto se si parla di ambiente”

European Green Leaf: Siena tra le 8 finaliste

 

(Rinnovabili.it) – Siena è tra le otto finaliste dell’European Green Leaf, il premio indetto dalla Commissione Europea per i piccoli centri impegnati nel miglioramento delle loro prestazioni ambientali e della qualità della vita degli abitanti.

La cittadina toscana è in competizione con la scozzese Inverness, le finlandesi Lappeenranta e Mikkeli, la tedesca Ludwigsburg, la spagnola Mollet del Vallès, la cipriota Strovolos e la portoghese Torres Vedras che concorrono per vincere la prima edizione del premio dal motto “Le dimensioni non contano, soprattutto se si parla di ambiente”.

 

“Questa iniziativa rappresenta una vetrina per le città europee più piccole”, ha spiegato il commissario europeo all’Ambiente, Karmenu Vella, comunicando le otto città finaliste. “La mia speranza è che queste candidate svilupperanno legami con altre apripista nel campo ambientale in Europa, svolgendo il ruolo di modello e ispirando altre città a essere coinvolte”.

 

Il premio European Green Leaf

Il vincitore verrà annunciato i primi di maggio e la premiazione sarà il 18 giugno a Bristol, vincitrice del titolo di ‘capitale verde europea’ per il 2015. La partecipazione è aperta a tutte le città europee, quelle dei paesi candidati (Turchia, ex Repubblica jugoslava di Macedonia, Serbia, Montenegro e Islanda) e quelle di Liechtenstein, Norvegia e Svizzera. L’importante è che le città abbiano un numero di abitanti compreso tra 5.000 e 10.000 e “che dimostrino di avere migliorato le loro prestazioni in termini creazione di crescita verde e di condizione dell’ambiente in cui vivono i loro cittadini.”

 

Gli aspetti che la giuria sta analizzando e premierà sono:

  • cambiamento climatico e performance energetica
  • mobilità
  • biodiversità e uso del suolo
  • qualità dell’aria e ambiente acustico
  • rifiuti e economia verde
  • gestione dell’acqua

I vincitori si aggiudicano una copertura mediatica di alto profilo con conseguente aumento del turismo e degli investimenti, opportunità di gemellaggio con altre città dalle caratteristiche simili e partenariato con importanti aziende.

 

Siena green city

Le strategie di Siena per migliorare le prestazioni energetiche sono state: la zona ZTL per limitare l’accesso dei veicoli nel centro storico, le colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici (43 in centro, 10 in periferia) per incoraggiare la mobilità sostenibile, le case dell’acqua ed il bike sharing a pedalata assistita. Tra gli obiettivi per il 2019 c’è la consegna di merci in centro solamente con veicoli ad emissioni 0 e illuminazione pubblica intelligente ed efficiente, con lampioni con router wifi e telecamere di sorveglianza integrate.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui