Firenze diventa capitale europea della smart city

Amministrazioni pubbliche, mondo dell’imprenditoria e società civile si confrontano su innovazione digitale, ruolo di internet delle cose ed e-government

smart city

 

(Rinnovabili.it) – L’innovazione digitale nell’orizzonte della smart city fa tappa a Firenze fino al 1 giugno. Nel capoluogo toscano si aprono oggi i lavori della conferenza Major Cities of Europe, l’appuntamento annuale del network che dal 1982 promuove il confronto e lo scambio di idee tra i responsabili dell’innovazione delle principali città europee e non solo.

Per l’incontro dell’edizione 2016 nella città di Brunelleschi e Michelangelo, organizzato dall’amministrazione fiorentina assieme a Regione Toscana, Università di Firenze, Comune di Prato e Comune di Empoli è stato scelto il titolo “City Renaissance in the Digital Age”.

 

 

Ma più che al passato lo sguardo è puntato al presente e al futuro dei prossimi anni. Tra i focus che tradizionalmente hanno un posto centrale nelle riflessioni svolte e promosse dal network europeo figurano lo sviluppo sostenibile urbano e la trasformazione digitale delle città.

 Processi già in atto, da mettere a sistema. Questi i veri obiettivi della conferenza: promuovere scambi di esperienze e best practices in ambito ICT tra diversi attori, dalle amministrazioni pubbliche al mondo dell’imprenditoria, dai cittadini ai ricercatori.

“L’evoluzione digitale impone alla pubblica amministrazione di ripensare servizi e informazioni al cittadino – afferma Lorenzo Perra,  assessore all’Innovazione del Comune di Firenze – La Firenze smart city a cui lavoriamo si basa su un modello di governance in grado di mettere a fattore comune tutti gli asset digitali offerti ai city users e di definire un catalogo di offerta unificato per la città. Questo evento è un’occasione per confrontare l’esperienza fiorentina con quella di altre città a vocazione innovativa”.

Tra i temi che saranno trattati nella tre giorni fiorentina sono in calendario Citizens participation, Government in the Cloud, Internet delle cose, E-Government & Digital Transformation, Safety e Security, Smart Education, e-Health, e-Care. Gli incontri si terranno presso il Convitto della Calza, The Opera House e Palazzo Vecchio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui