iCapital: le tre città candidate a capitale europea dell’innovazione

Sono Bracellona, Grenoble e Groninga le tre città candidate a diventare la prima “iCapital”, la capitale europea dell’innovazione, selezionate a partire da oltre 58 condidati

iCapital(Rinnovabili.it) – Barcellona (Spagna), Grenoble (Francia) e Groninga (Paesi Bassi) sono le tre città finaliste della prima edizione del premio “European Capital of Innovation” o iCapital.

Delle sei città preselezionate (Barcellona, ​​Espoo, Grenoble, Groningen, Malaga e Parigi) solo i tre finalisti avranno accesso alla sfida finale che si terrà il prossimo 10 e 11 marzo a Bruxelles in occasione della Innovation Convention 2014, dove il vincitore ufficiale riceverà il premio di 500.000€.

 Máire Geoghegan-Quinn, commissario europeo per la Ricerca, l’innovazione e la scienza, ha dichiarato: “Voglio ringraziare tutte quelle città che hanno partecipato al concorso iCapital. L’alto livello di tutte le proposte dimostra l’enorme lavoro svolto a livello locale per guidare l’innovazione in Europa. Sono certa che queste misure contribuiranno alla crescita e all’occupazione in Europa”.

 

La scelta dei tre finalisti è stata determinata dai risultati da ciascuna città candidata, per individuare la realtà che meglio sappia dar vita ad un “innovation ecosystem” in grado di mettere in relazione  cittadini, enti pubblici, università e le imprese.

Barcellona, è stata selezionata per aver introdotto l’uso delle nuove tecnologie per avvicinare la città ai suoi abitanti; Grenoble per investire in innovazioni scientifiche e tecnologiche attraverso sinergie tra ricerca, formazione e industria e Groningen per l’utilizzo di nuovi concetti, strumenti e processi per sviluppare un ecosistema energetico intelligente incentrato sull’utente.