Smart City Kochi: anche l’India avrà la sua città intelligente

Entro 5 anni dovrebbe essere ultimata Smart City Kochi, la prima città ad alta tecnologia dell’India costruita in partnership con Dubai, e pronta ad accogliere solo edifici certificati LEED.

smart city kochi(Rinnovabili.it) – Semaforo verde da parte della Commissione ambientale per la costruzione di Smart City Kochi, la prima città intelligente ITC del Kerala che verrà costruita in partnership con una squadra di professionisti di Dubai.

 

Dopo diversi anni di modifiche e trasformazioni, lo scorso venerdì la State Environment Impact Assessment Authority (SEIAA) del Kerala ha approvato il progetto che entro cinque anni e mezzo dovrebbe portare all’ultimazione di Smart City Kochi, dando vita alla prima città intelligente del Kerala ed una delle riqualificazione urbanistiche più grandi di tutta l’India.

Il principale investitori progetto tanto ambizioso è la Dubai Holding che in Smart City Kochi ha destinato molto tempo e numerosi fondi economici, per dar vita ad uno sviluppo in tre fasi, destinate a trasformare rispettivamente 100 acri (poco più di o,4 kmq), 131 acri e 14 acri.

I lavori potranno iniziare a patto di rispettare le condizioni imposte dalla Commissione Ambiente ovvero la realizzazione di un bacino di raccolta delle acque di scarico del cantiere, della copertura dei consumi con una percentuale di fonti rinnovabili, la costruzione di un bacino di raccolta delle acque piovane da utilizzare in cantiere, la piantumazione di una cintura verde con specie autoctone attorno alla futura Smart City Kerala.

 

Entro 18 mesi dall’inizio dei lavori per Smart City Kochi, verrà completato il primo edificio, progettato con tutti gli standard ed i criteri necessari a  ricevere la certificazione LEED Platinum. Oltre 90.000 posti di lavoro dovrebbero venirsi a creare grazie a Smart City Kochi che inoltre si rivelerà una delle città ad alta tecnologia e con la concentrazione del maggior potenziale d’innovazione.