Nove linee guida per riprogettare le smart city del 21°secolo

Il World Urban Campaign delle Nazioni Unite ha rilasciato ‘Le The City We Need’, 9 linee guida per progettare le città secondo uno sviluppo urbano sostenibile

Sviluppo urbano sostenibile 9 linee guida per pianificarlo(Rinnovabili.it) – Uno sviluppo urbano sostenibile è assicurato solo dalla corretta pianificazione e gestione delle nostre città, un traguardo che secondo le Nazioni Unite è  raggiungibile solo attraverso una stretta collaborazione internazionale.

 

Non si tratta di semplici presupposti, ma di un vero e proprio documento stilato dai funzionari della  World Urban Campaign  delle Nazioni Unite, per fornire alle comunità internazionali delle linee guida comuni in grado di delineare la visione di una città del 21° secolo, tracciano obiettivi, priorità ed esigenze.

La  World Urban Campaign  è una piattaforma di più di 70 istituzioni e reti coordinati da Un Habitat, appositamente creato nel 2010 per definire la direzione che lo sviluppo urbano dovrà prendere nei prossimi decenni.

Suddiviso in 9 principi, il documento “The City We Need” è stato presentato ieri mattina in conferenza stampa, mostrando lo stretto legame che congiunge lo sviluppo urbano sostenibile con la risoluzione di alcune delle più importanti sfide globali, come il cambiamento climatico e la povertà.

 

“Abbiamo bisogno di una piattaforma per il dibattito sulle principali sfide che abbiamo davanti a noi”, ha sottolineato Joan Clos, direttore esecutivo di UN-Habitat, “e ‘The City We Need’ rappresenta l’aspirazione a cui deve puntare il nuovo modello di urbanizzazione del futuro.  Abbiamo bisogno di una città più socialmente inclusiva, una città più efficiente, meglio organizzata e resistente, e dove la dignità di ogni cittadino sia rispettata”.

 

Dato che le città del mondo generano l’80% della ricchezza e della crescita economica globale è chiaro, secondo i funzionari intervenuti nella creazione di “The City We Need”, che sarà qui che si dovrà svolgere la battaglia per assicurare un futuro vivibile attraverso uno sviluppo urbano sostenibile.

Entro i prossimi 40 anni la popolazione urbana mondiale è destinata a raddoppiare, ciò comporterà la costruzione di numerosissimi insediamenti umani contemporaneamente seguendo una crescita davvero esponenziale: “Se svolgeremo questo compito nella maniera corretta possiamo sperare in uno sviluppo urbano sostenibile, – afferma Mr. You del World Urban Campaign, – ma se lo svolgiamo male, le conseguenze saranno molto serie”.

 

“Abbiamo una sola change per trasformare il mondo nel futuro che desideriamo, e la change si giocherà nei prossimi 30 anni”.