Terni smart city inizia il viaggio verso l’efficientamento

La città di Terni è pronta a diventare una smart city: ieri la Giunta comunale ha approvato il progetto per l’efficientamento energetico e dei servizi

Terni smart city inizia il viaggio verso la sostenibilità

 

(Rinnovabili.it) – Il consiglio comunale di Terni, durante la seduta del 3 giugno con l’approvazione del Progetto smart city ha stabilito che la città umbra inizierà il suo cammino verso la sostenibilità ambientale e l’innovazione tecnologica.

L’iniziativa è stata votata con 18 pareri favorevoli, 7 contrari e un astenuto e prevederà la creazione di smart panel, l’uso di open data, l’integrazione di piattaforme e l’efficientamento energetico.

Inoltre un sistema di mobilità sostenibile e trasporto intelligente ridurrà i flussi di traffico in città abbassando le emissioni legate agli spostamenti urbani. L’innovazione e l’inclusione sociale saranno favorite dalla realizzazione e la sistemazione degli spazi di aggregazione urbana, connessi tra di loro. Un’attenzione particolare verrà posta anche alla valorizzazione del patrimonio culturale e all’organizzazione di eventi.

Il Progetto smart city è volto all’efficientamento dei servizi e alla digitalizzazione con l’obiettivo di spingere il territorio del comune verso una crescita sostenibile che non escluda nessuna figura dell’organismo territoriale – enti, università, industrie, imprese pubbliche e private-.

 

«L’approvazione dell’atto di indirizzo -afferma Valeria Masiello, consigliere del PD e promotrice dell’iniziativa – rappresenta una grande conquista per il gruppo, ma anche per l’intera giunta comunale, dove fondamentale è stato il supporto da parte dell’assessore Armillei e la collaborazione estrema di tutti gli assessori. Oggi abbiamo messo le basi per una città partecipativa, collettiva e per creare occupazione, lotta alla povertà e sviluppo del territorio. Smart city significa anche cittadini e quindi smart community: una comunità basata sulla valorizzazione del merito, sulla formazione e sull’università, elementi imprescindibili per lo sviluppo industriale e sociale»

 

Per la realizzazione dell’ambizioso progetto per trasformare Terni in una smart city è stato previsto un tavolo di confronto con tutti gli stakeholders del territorio, un dialogo attivo con la Regione Umbria ed un continuo contatto con i cittadini, che potranno manifestare preferenze, critiche e consigli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui