Vienna, il primo negozio IKEA car-free che ridefinisce la città ecologica

L’edificio progettato da Querkraft Architekten incorpora 160 alberi in facciata (Rinnovabili.it) – Sembra una contraddizione, eppure a Vienna è stato recentemente inaugurato il primo negozio IKEA car-free. Il progetto della nota casa di mobili svedese vuole infatti definire un nuovo concetto di città, più ecologico, il più possibile libero dalle auto private e dove le […]

ikea
credit pressebild (c)heausler – Querkraft

L’edificio progettato da Querkraft Architekten incorpora 160 alberi in facciata

(Rinnovabili.it) – Sembra una contraddizione, eppure a Vienna è stato recentemente inaugurato il primo negozio IKEA car-free. Il progetto della nota casa di mobili svedese vuole infatti definire un nuovo concetto di città, più ecologico, il più possibile libero dalle auto private e dove le relazioni sociali abbiano grande spazio.

La proposta vincitrice per IKEA Westbahnhof è degli architetti locali Querkraft Architekten. Ad un primo colpo d’occhio l’edificio ricorda un classico scaffale del negozio. Una struttura minimalista, dove il bianco è il colore predominate. Composta da acciaio e cemento a disegnare terrazze e balconi.

Ma l’edificio di sette piani nasconde qualcosa di più. Mentre Ikea occupa i primi piani della costruzione, i piani superiori sono riservati ad hotel da 345 posti letto. Questo mix funzionale, voluto dai committenti stessi, crea un luogo vivo 24 ore su 24, rendendo l’area più sicura.

Città ecologica, città car-free

Il primo negozio IKEA car-free punta tutto sulla mobilità pubblica, sull'e-commerce e sulla qualità degli spazi per la socialità
credit pressebild (c)heausler – Querkraft

Il nuovo negozio IKEA risponde ad un cambiamento nel comportamento degli utenti e della mobilità stessa della capitale austriaca. Non essendo accessibile in auto, il negozio punta tutto sui mezzi pubblici e sulla vendita online. I nuovi visitatori potranno vivere gli spazi come luogo di socialità ed incontro, senza il cruccio di dover ritirare i propri acquisti. Senza dubbio l’obiettivo car-free è stato raggiunto anche grazie alla già efficiente mobilità pubblica di Vienna. Dove quasi i due terzi dei residenti dei quartieri più centrali, non possiedono un’auto privata.

Sostenibilità BREEAM Excellent

L’involucro dell’edificio progettato dagli architetti di Querkraft Architekten, punta a raggiungere la certificazione BREEAM Excellent. Accanto ad un ottimo isolamento termico, il negozio IKEA è alimentato dall’energia pulita dei pannelli fotovoltaici sulla copertura. Mentre gli ampi aggetti della facciata, profondi fino a 4,5 metri, creano un ombreggiamento dai raggi solari, consentendo alla luce naturale di penetrare nell’edificio senza surriscaldare gli ambienti.

Inoltre la facciata ospita 160 alberi di varie dimensioni, che contribuiscono ad abbassare la temperatura di circa 2 gradi durante i periodi più caldi dell’anno, e rendendo l’ambiente verde e piacevole.

Articolo precedenteDL Taglia prezzi, CIB: “Bene emendamento su biogas agricolo”
Articolo successivoDecreto Taglia Prezzi, nuove misure pro rinnovabili

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui